Print Friendly, PDF & Email

Royal Philips ha annunciato nuove innovazioni che possono aiutare a migliorare la cura del cancro lungo il percorso del paziente alla riunione annuale dell’American Society for Radiation Oncology. Durante l’evento, Philips dimostrerà il suo Multimodality RT Simulation Workspace [1-3], un’applicazione di medicina di precisione che fornisce uno spazio singolo indipendente dal fornitore per la simulazione, la fusione di immagini multimodali e il contouring. Saranno inoltre presentati i sistemi di imaging RM e TC su misura per le esigenze della radioterapia, offrendo le nostre scoperte nell’imaging e nella pianificazione del trattamento. Philips evidenzierà anche la sua partnership strategica approfondita con Elekta per sostenere l’ambizione di fornire percorsi di cura chiari e risultati prevedibili per ogni malato di cancro. Oggi, la cura del cancro è un viaggio lungo e complesso attraverso varie fasi, impostazioni e fornitori, che grava in modo significativo sia sui pazienti che sui medici. Si prevede che il numero di nuovi casi di cancro aumenterà di circa il 70% nei prossimi due decenni. Allo stesso tempo, l’assistenza oncologica si sta trasformando, guidata da una diagnosi sempre più precisa di ciascun tumore e da una gamma di opzioni terapeutiche in continua espansione. Per sfruttare appieno queste sfide e opportunità, gli operatori sanitari richiedono soluzioni integrate durante l’intero percorso di cura del cancro, dalla diagnosi al trattamento e al follow-up.

“Migliorate attraverso partnership strategiche, le nostre soluzioni oncologiche end-to-end abbracciano il percorso del paziente e le specialità multidisciplinari, integrando i dati e consentendo la collaborazione, il tutto con l’obiettivo di migliorare la soddisfazione e i risultati dei pazienti e del personale”, ha affermato Ardie Ermers, General Manager Oncology Soluzioni in Philips. “Alla riunione ASTRO di quest’anno stiamo evidenziando come stiamo collegando i team clinici e operativi con le informazioni di cui hanno bisogno per ottimizzare e personalizzare la cura del cancro”. Portare chiarezza nella pianificazione della terapia più vicino al punto di cura con Multimodality RT Simulation Workspace Con immagini e dati spesso archiviati in sistemi diversi, la complessità della fusione e del modellamento delle immagini può allungare il tempo del paziente per il trattamento. L’integrazione del flusso di lavoro di simulazione all’interno di Multimodality RT Simulation Workspace, un’applicazione di medicina di precisione, è progettata per aiutare i medici a definire il volume del tumore e gli organi circostanti a rischio attraverso una piattaforma di immagini multimodale che si collega a dispositivi di imaging Philips e non Philips o a Picture Archiving e sistema di comunicazione per accedere a set di dati di immagini come CT, MR, PET, Spectral CT e Cone Beam CT. Queste funzionalità forniranno un migliore accesso a una soluzione incentrata sulle attività e indipendente dal fornitore che utilizza in modo efficiente tutte le immagini ei dati disponibili in un’unica posizione centrale. Le innovazioni nella simulazione RM e TC offrono progressi nell’imaging e nella pianificazione del trattamento Con la solida esperienza dell’azienda nel portare innovazioni continue per espandere il ruolo della risonanza magnetica nella radioterapia, la piattaforma di simulazione Philips MR – Ingenia RT XD – MR di nuova generazione è stata progettata attorno alle esigenze dell’oncologia delle radiazioni, combinando la facilità d’uso , integrazione semplificata e versatilità. La piattaforma può essere facilmente adattata per diverse procedure, inclusa la radioterapia a fasci esterni, la terapia protonica e la pianificazione della brachiterapia. Il nuovo Couch Top RT XD con indicizzazione Unity estende ulteriormente la compatibilità tra Philips MR ed Elekta Unity, supportando la coerenza sia nella qualità dell’immagine che nei flussi di lavoro di imaging e posizionamento che migliorano la riproducibilità, aiutano ad accelerare le curve di apprendimento e guidano la continuità attraverso il percorso di cura. Il sistema Spectral CT 7500 di recente introduzione offre immagini spettrali di alta qualità per ogni paziente a ogni scansione il 100% delle volte per aiutare a migliorare la caratterizzazione della malattia e ridurre le nuove scansioni e i follow-up, il tutto agli stessi livelli di dose delle scansioni convenzionali. Sbloccando il valore clinico della TC a doppia energia per le applicazioni di radioterapia oncologica, Spectral CT consente l’ottimizzazione delle lesioni che possono rappresentare il cancro. Catturando informazioni aggiuntive come la densità elettronica e il numero atomico effettivo, Spectral CT consente ai medici di quantificare i processi fisiologici come la perfusione e la ventilazione, migliorando la pianificazione del trattamento. Philips sta collaborando con MIM Software per integrare la sua segmentazione di deep learning di nuova generazione Contour ProtégéAI sulla sua piattaforma CT, fornendo la segmentazione “Organ at Risk” segmentata automaticamente subito dopo l’esame di simulazione.

Tipi di traduzione

Introdotto anche ad ASTRO, Multidisciplinary Team Orchestrator collega virtualmente e integra in modo sicuro team e dati multidisciplinari lungo il percorso del paziente oncologico. Insieme a Multimodality RT Simulation Workspace, le applicazioni software rilasciate in precedenza che migliorano l’oncologia di precisione attraverso l’assistenza integrata e l’orchestrazione dei percorsi e facilitano gli operatori sanitari nel supporto alle decisioni cliniche, includono: Lung Cancer Orchestrator, un sistema proattivo di gestione del paziente per lo screening del cancro del polmone e i risultati incidentali e l’orchestrazione della cura del cancro del polmone Percorsi oncologici, creati da oncologi per gli oncologi, che coprono sia i percorsi medici che quelli di radioterapia oncologica di recente introduzione. I clienti diventano collaboratori, fornendo input nei percorsi in continua evoluzione Genomics Workspace, che unisce i dati genomici all’istologia della malattia e al fenotipo del paziente per un quadro diagnostico e terapeutico completo basato sui biomarcatori Collaborare a beneficio dei pazienti durante tutto il percorso di cura A giugno, Philips ed Elekta hanno annunciato che i due leader sanitari avrebbero approfondito la loro partnership strategica nell’assistenza oncologica precisa e personalizzata. La partnership strategica rafforzata intende offrire ulteriormente un’esperienza eccellente nella diagnosi e nei trattamenti adattivi e personalizzati per i medici, tempi di trattamento più brevi e terapia precisa per i pazienti e costi di assistenza ridotti per gli operatori sanitari. Come parte della partnership, Philips svilupperà una perfetta integrazione tra le sue applicazioni di medicina di precisione e la suite di software di radioterapia integrata MOSAIQ Plaza di Elekta, migliorando il processo decisionale end-to-end e l’implementazione del trattamento.

Share Button