Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Royal Philips ha annunciato nuovi miglioramenti dell’imaging e del flusso di lavoro per il suo nuovo sistema di imaging e mappatura cardiaco KODEX-EPD. Il sistema viene ora utilizzato per trattare pazienti con fibrillazione atriale, un disturbo del ritmo cardiaco comune, in 40 siti in tutto il mondo con oltre 1.500 pazienti trattati. L’ultima versione include miglioramenti nelle prestazioni di imaging e mappatura, nonché funzionalità avanzate per supportare le procedure di crioablazione.

A differenza dei metodi tradizionali per eseguire l’imaging del cuore durante le procedure AF come la TC e la fluoroscopia a raggi X, il sistema KODEX-EPD utilizza una combinazione di sensori collegati al corpo e cateteri all’interno del cuore per visualizzare l’anatomia e le proprietà del cuore, utilizzando innovativi tecnologia di rilevamento dielettrico. Di conseguenza, gli elettrofisiologi possono creare viste 3D dettagliate del cuore di un paziente in appena tre minuti e navigare verso la posizione target in modo più semplice ed efficiente, con la precisione richiesta e senza usare radiazioni.

“La nuova versione del sistema KODEX-EPD rappresenta un significativo passo avanti in termini di qualità dell’immagine ed efficienza del flusso di lavoro per le procedure AF, poiché continuiamo a lavorare verso il nostro obiettivo a lungo termine di fornire una valutazione della terapia in tempo reale”, ha affermato Marlou Janssen, Direttore generale Philips EPD Solutions. “Collaborando con Medtronic e sviluppando capacità uniche per la crioablazione, possiamo offrire a più medici l’accesso a questo sistema di imaging e mappatura cardiaco veramente innovativo e contribuire a fornire flussi di lavoro efficienti con la migliore terapia di crioablazione di Medtronic”.

I progressi nella nuova versione includono imaging più veloce e ad alta risoluzione, miglioramenti nella funzionalità di mappatura e densità dei punti, nonché nuove opzioni di visualizzazione come la vista “multicamera” per aiutare a comprendere le posizioni relative delle camere adiacenti e la “vista del vetro”, che fornisce ai medici una migliore percezione della posizione e dell’orientamento del catetere 3D all’interno del cuore. Per le procedure di crioablazione, il sistema KODEX-EPD offre funzionalità avanzate di valutazione dell’occlusione con elevata precisione e un flusso di lavoro semplificato.

“L’utilizzo della capacità del sistema di imaging KODEX-EPD di fornire immagini ad alta risoluzione, rivelando specifiche morfologie delle vene polmonari, mi ha permesso di personalizzare il mio approccio di ablazione nelle procedure di crioballoon Medtronic”, ha affermato Marcin Kowalski Direttore di Elettrofisiologia presso lo Staten Island University Hospital. “L’utilizzo congiunto delle due tecnologie innovative ha vantaggi significativi per i nostri pazienti”.

“Combinando i brevi tempi di procedura della crioablazione con le capacità di imaging in tempo reale del sistema KODEX-EPD, siamo stati in grado di migliorare ulteriormente il nostro efficiente flusso di lavoro di laboratorio”, ha affermato il professor Lukas Dekker, elettrofisiologo presso il Catharina Hospital di Eindhoven. “Inoltre, l’imaging senza fluorescenza con il sistema KODEX-EPD può ridurre la dipendenza dalla fluoroscopia e dalle TC pre-procedurali e quindi contribuire a ridurre l’esposizione ai raggi X di pazienti e personale, il che è importante per noi”.

Il sistema di mappatura e imaging cardiaco KODEX-EPD è disponibile in commercio negli Stati Uniti, in Europa e in Cina. Fa parte dell’esclusivo portafoglio Philips di sistemi, dispositivi intelligenti, software e servizi nella terapia guidata dalle immagini, che si combinano per fornire agli operatori sanitari soluzioni sofisticate e orientate alla procedura.

Share Button