Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Pfizer ha annunciato che, durante la seconda metà del 2020, ha investito un totale di 120 milioni di dollari in quattro società biotecnologiche in fase clinica nell’ambito della Pfizer Breakthrough Growth Initiative. Attraverso PBGI, Pfizer sta investendo fino a 500 milioni di dollari in società di biotecnologia, fornendo finanziamenti e accesso all’esperienza scientifica di Pfizer per contribuire a garantire la continuità di promettenti programmi di sviluppo clinico di potenziale futuro interesse strategico per Pfizer.
Gli investimenti iniziali di Pfizer in PBGI includono: 10 milioni di dollari a Vancouver, con sede in ESSA Pharma, una società farmaceutica in fase clinica focalizzata sullo sviluppo di nuove terapie proprietarie per il trattamento di pazienti con cancro alla prostata. 25 milioni di dollari a Cambridge, Mass. Trillium Therapeutics, una società di immuno-oncologia in fase clinica focalizzata sullo sviluppo di terapie innovative per il trattamento del cancro.
Inoltre, Jeff Settleman, Senior Vice President e Chief Scientific Officer del gruppo di ricerca e sviluppo oncologico di Pfizer, è stato nominato membro del comitato consultivo scientifico di Trillium. 25 milioni di dollari a Cambridge, Mass. Con sede a Vedanta Biosciences, una società privata in fase clinica focalizzata sullo sviluppo di una nuova categoria di terapie per malattie immuno-mediate basate su consorzi definiti razionalmente di batteri derivati ​​dal microbioma umano. Inoltre, Michael Vincent, Vicepresidente senior e Direttore scientifico dell’unità di ricerca sull’infiammazione e l’immunologia di Pfizer, entrerà a far parte del Comitato consultivo scientifico di Vedanta. 60 milioni di dollari a Bedford, Massachusetts, Homology Medicines, una società di medicinali genetici in fase clinica focalizzata su trattamenti per malattie genetiche rare con significative esigenze mediche insoddisfatte.
Inoltre, Seng Cheng, Senior Vice President e Chief Scientific Officer dell’Unità di ricerca sulle malattie rare di Pfizer, è entrato a far parte del Comitato consultivo scientifico di Homology per questioni relative alla terapia genica di Homology e ai programmi di editing genetico per la fenilchetonuria. “Pfizer ha una lunga storia di collaborazione in tutto l’ecosistema sanitario con l’obiettivo condiviso di trasformare la grande scienza in nuovi farmaci innovativi”, ha affermato Debbie Baron, Vicepresidente senior dello sviluppo aziendale, Pfizer.
“I nostri investimenti in Omologia, Vedanta, Trillium ed ESSA riflettono il nostro impegno a trovare modi nuovi e creativi per sfruttare le risorse di Pfizer per fornire scoperte ai pazienti”.
Istituita nel giugno 2020, Pfizer Breakthrough Growth Initiative si concentra su investimenti azionari di minoranza principalmente in società pubbliche con capitalizzazioni di mercato di piccole e medie dimensioni e società private mature che stanno sviluppando asset in fase clinica in linea con le principali aree di interesse di Pfizer: Interno Medicina, infiammazione e immunologia, oncologia, malattie rare, vaccini e ospedale. Oltre all’equità, Pfizer cerca di rafforzare la collaborazione attraverso la partecipazione a comitati consultivi aziendali e scientifici, oltre a garantire alcuni diritti strategici quando si adattano reciprocamente.

Share Button