Print Friendly, PDF & Email

Francesca Paganelli è la nuova direttrice dell’Unità operativa di radiologia dell’ospedale di Cavalese. L’incarico avrà una durata di cinque anni, a partire dal 1° giugno. La professionista era già alla guida come facente funzioni del «neonato» reparto di radiologia del presidio di riferimento delle Valli di Fiemme e Fassa, dopo la «scissione» dell’Unità operativa multizonale di Borgo e Cavalese. Francesca Paganelli è cresciuta professionalmente all’interno delle strutture dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari e in particolare all’ospedale Santa Chiara di Trento.

«La nomina della dott.ssa Paganelli – ha commentato il direttore generale di Apss Antonio Ferro – conferma il nostro costante impegno per assicurare anche ai reparti dei presidi periferici guide di grande competenza e professionalità, con l’obiettivo di garantire servizi di prossimità ai cittadini delle Valli di Fiemme e Fassa. La nuova direttrice è già ben inserita nella struttura, avendo guidato la radiologia come facente funzioni, e saprà dare ulteriore qualità all’attività radiologica offerta da un reparto che risulta strategico anche nell’ottica di un potenziamento dell’ortopedia».

Francesca Paganelli è nata a Cesenatico. Si è laureata in medicina e chirurgia all’Università di Bologna nel 2003 e ha ottenuto la specializzazione in radiodiagnostica nel 2007, sempre a Bologna. Ha maturato oltre 15 anni di esperienza nel settore della radiodiagnostica, lavorando principalmente all’ospedale Santa Chiara di Trento, con ruoli di crescente responsabilità. Nel 2016 le è stato conferito l’incarico di alta professionalità in diagnostica gastroenterologica e dal 2019 al 2023 è stata titolare della struttura semplice di radiologia d’urgenza del Santa Chiara.