Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Sony ha annunciato un aggiornamento per NUCLeUS, la sua piattaforma di imaging medicale indipendente dal fornitore. Questa versione, creata direttamente in risposta alla pandemia, introduce l’osservazione a distanza dei pazienti grazie a nuove funzionalità di registrazione per l’uso nelle sale operatorie, nelle unità di terapia intensiva, nelle suite endoscopiche, nelle sale di intervento e in qualsiasi altro punto dell’ospedale.

La soluzione NUCLeUS, sviluppata consultando i chirurghi più esperti e con funzionamento indipendente dal fornitore, guida il personale clinico nella pianificazione, registrazione e condivisione di qualsiasi tipo di immagine, video e altri dati relativi ai pazienti. Collegando perfettamente dispositivi, applicazioni, video e soprattutto operatori, NUCLeUS pone l’accento sulle esigenze e sui casi di utilizzo del personale ospedaliero e migliora i workflow di imaging.

Oggi NUCLeUS è stata potenziata con nuove funzionalità, tra cui una migliore telestration bidirezionale che consente a più utenti remoti di annotare, disegnare o evidenziare contemporaneamente le aree di interesse in un video in streaming live. Questo può essere condiviso dagli spettatori indipendentemente da dove si trovino per facilitare la discussione di gruppo in tempo reale: una funzionalità ideale per i sistemi che richiedono distanziamento sociale. Sono state inoltre aggiunte nuove funzionalità di registrazione di base per i centri di otorinolaringoiatria, urologia, ostetricia e oftalmologia, nonché per gli ambulatori chirurgici e per gli studi nel settore privato, tra cui chirurgia plastica, colorettale e di altri tipi.

“Sony è impegnata nello sviluppo di NUCLeUS per rispondere alle esigenze dei pazienti e del personale medico in qualsiasi momento. L’osservazione a distanza dei pazienti ne è un buon esempio, poiché è stata introdotta per aiutare gli ospedali a soddisfare i requisiti quotidiani durante la gestione della pandemia di Covid-19”, ha spiegato Ludger Philippsen, Head of Healthcare di Sony Professional Solutions Europe. “Sulla scia della pandemia globale, abbiamo aiutato ospedali e operatori sanitari a rivoluzionare i workflow adottati, fornendo al personale medico gli strumenti necessari per continuare a fornire un’eccellente assistenza ai pazienti”.

Le nuove funzionalità di NUCLeUS includono Mosaic Videowall, che presenta flussi video da sorgenti di immagini in più sale operatorie e unità di terapia intensiva contemporaneamente su un unico display, fornendo così una panoramica situazionale dell’attività in un formato a riquadri o mosaico. Inoltre, è presente anche una funzione di riproduzione in streaming su iPad che consente al personale clinico di accedere alle immagini da qualsiasi modalità praticamente in tempo reale tramite un iPad all’interno della sala operatoria, in modo che il personale medico possa seguire l’intervento sul dispositivo portatile. Presente anche la conversione 4K di alta qualità che consente di convertire qualsiasi contenuto video con risoluzione HD in 4K utilizzando degli algoritmi avanzati di potenziamento della risoluzione superiori all’upscaling convenzionale, per una visualizzazione nitida ad altissima risoluzione delle riprese video.

Non solo. Sono state anche implementate funzioni estese e personalizzabili per la distrazione del paziente, che contribuiscono a ridurne l’ansia tramite tracce musicali e video che possono essere riprodotte in sala operatoria per creare un’atmosfera più rilassante e confortevole. Oltre a funzionalità di timeout del paziente, con elenchi di controllo che semplificano il timeout degli standard di sicurezza all’inizio, durante e al termine di un’operazione.

In più, anche funzionalità di stampa avanzate, che consentono di creare copie cartacee di immagini acquisite da NUCLeUS all’interno della sala operatoria utilizzando una stampante digitale a colori A4 UP-DR80MD opzionale. Inoltre, la funzione di stampa automatica estende la funzionalità di stampa CMS per raccogliere un numero preconfigurato di fermi immagine, stampandoli automaticamente quando vengono catturati. Infne, poi, è prevista la piena compatibilità con le più recenti telecamere fisse e PTZ di Sony inclusi, i modelli HD e 4K.

Share Button