Print Friendly, PDF & Email

Myovant Sciences e Pfizer hanno annunciato una collaborazione per sviluppare e commercializzare relugolix – un antagonista del recettore dell’ormone di rilascio delle gonadotropine orale una volta al giorno – in oncologia e salute delle donne negli Stati Uniti e il Canada. Pfizer riceverà anche un’opzione esclusiva per commercializzare relugolix in oncologia al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, esclusi alcuni Paesi asiatici. “Siamo entusiasti di collaborare con Pfizer per sbloccare il pieno potenziale di ORGOVYX nel carcinoma prostatico avanzato e compresse di combinazione relugolix nei fibromi uterini e nell’endometriosi, portando avanti la nostra missione di ridefinire l’assistenza per donne e uomini”, ha affermato Lynn Seely, MD, Chief Executive Ufficiale, Myovant Sciences. “Pfizer è il partner ideale per Myovant date le sue capacità impressionanti e la sua esperienza sia in oncologia che nella salute delle donne. Questa collaborazione trasformativa rafforzerà in modo significativo il prossimo lancio di ORGOVYX e i potenziali lanci di compresse combinate relugolix per la salute delle donne, migliorando nel contempo in modo sostanziale la nostra posizione finanziaria e consentendoci di espandere la nostra pipeline di potenziali nuovi farmaci “. Secondo i termini dell’accordo, Myovant e Pfizer svilupperanno e commercializzeranno congiuntamente ORGOVYX nel cancro alla prostata avanzato e, se approvato, la compressa di combinazione relugolix per la salute delle donne negli Stati Uniti e in Canada. Myovant e Pfizer cominceranno a promuovere ORGOVYX per il cancro alla prostata avanzato all’inizio del 2021. Myovant e Pfizer condivideranno equamente i profitti e alcune spese per ORGOVYX e la compressa combinata relugolix con i ricavi registrati da Myovant. Myovant rimarrà responsabile delle interazioni normative e della fornitura di farmaci e continuerà a guidare lo sviluppo clinico per la compressa di combinazione relugolix. Myovant riceverà fino a 4,2 miliardi di dollari, compreso un pagamento anticipato di 650 milioni di dollari, 200 milioni di dollari in potenziali traguardi normativi per le approvazioni della Food and Drug Administration statunitense per la combinazione di compresse relugolix per la salute delle donne e traguardi di vendita a più livelli al raggiungimento di determinate soglie fino a 2,5 miliardi di dollari di vendite nette per il cancro alla prostata e anche per le indicazioni combinate sulla salute delle donne. Se Pfizer esercita l’opzione per commercializzare relugolix in oncologia al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, esclusi alcuni paesi asiatici, Myovant riceverà $ 50 milioni e avrà diritto a ricevere royalty a due cifre sulle vendite. “Siamo entusiasti di unire le forze con Myovant e unire le nostre capacità per portare ORGOVYX a pazienti con carcinoma prostatico avanzato”, ha affermato Andy Schmeltz, Presidente globale, Pfizer Oncology. “Questa collaborazione strategica si basa sulla nostra leadership nel servire i malati di cancro alla prostata negli Stati Uniti e si allinea con il nostro obiettivo di fornire ulteriori scoperte nel paradigma di trattamento del cancro alla prostata”. “Continua ad esserci un forte bisogno insoddisfatto tra i milioni di donne che sperimentano i sintomi comuni e debilitanti associati ai fibromi uterini e all’endometriosi”, ha affermato Nick Lagunowich, Presidente globale, Pfizer Internal Medicine. “Crediamo che la nostra profonda eredità e leadership nella salute delle donne, combinate con la nostra forza sul campo della salute delle donne esperte, ci consentiranno di massimizzare queste opportunità con Myovant, portando potenzialmente nuove preziose opzioni di trattamento a queste donne”. La FDA ha approvato ORGOVYX il 18 dicembre 2020 per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma prostatico avanzato. ORGOVYX è il primo e unico antagonista del GnRH orale per uomini con carcinoma prostatico avanzato. La compressa di combinazione Relugolix è attualmente in fase di revisione normativa da parte della FDA per le donne con fibromi uterini, con una data di azione prevista per il 1 giugno 2021. La compressa di combinazione Relugolix è anche in fase di sviluppo per le donne con endometriosi, con una presentazione di una nuova domanda di farmaco anticipata nel primo metà del 2021.

Share Button