Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Medtronic ha annunciato i risultati finanziari per il quarto trimestre e l’anno fiscale 2020, conclusosi il 24 aprile 2020. I risultati sono stati in linea con l’aggiornamento fornito dalla società il 21 aprile 2020, che ha dettagliato l’impatto di la pandemia COVID-19 sulle sue operazioni e finanze. I risultati di Medtronic sono stati anche coerenti con l’impatto che l’industria MedTech ha avuto a causa delle procedure differite a seguito della pandemia. Medtronic è in una posizione finanziaria forte, come rappresentato dall’aumento del suo dividendo in contanti annunciato oggi, e la società continua a guidare le sue strategie a lungo termine.
La società ha registrato ricavi nel quarto trimestre in tutto il mondo di 5,988 miliardi di dollari, in calo del 26% secondo quanto riportato e del 25% su base organica, che registra un impatto negativo di 129 milioni di dollari da valuta estera e un contributo di 15 milioni di dollari dall’acquisizione dell’azienda di Titan Spine, che è riportato nella divisione Spine nel gruppo di terapie restaurative. Come riportato, l’utile netto GAAP del quarto trimestre e l’utile diluito per azione sono stati rispettivamente di 646 milioni di dollari e 0,48 dollari. Come dettagliato nei programmi finanziari inclusi attraverso il link alla fine di questo comunicato, l’utile netto non GAAP del quarto trimestre e l’EPS diluito non GAAP sono stati di 777 milioni di dollari e 0,58 dollari, rispettivamente, diminuzioni del 63% e del 62%, rispettivamente.
I ricavi statunitensi nel quarto trimestre di 2,885 miliardi di dollari rappresentavano il 48% dei ricavi dell’azienda e diminuirono del 33%, come riportato. Non statunitensi. un fatturato del mercato sviluppato di 2,218 miliardi di dollari rappresentava il 37% dei ricavi dell’azienda e diminuiva del 14% come riportato e dell’11% in valuta costante. Le entrate dei mercati emergenti di 929 milioni di dollari hanno rappresentato il 15% delle entrate dell’azienda e sono diminuite del 28% come riportato e del 24% in valuta costante.
Le entrate di Medtronic per l’anno fiscale 2020 di $ 28.913 miliardi sono diminuite del 5,4%, o del 4,2% su base organica, adattando l’impatto negativo di 418 milioni di dollari da valuta estera. Come riportato, gli utili netti dell’esercizio 2020 sono stati di 4,7789 miliardi di dollari o 3,54 dollari per azione diluita. Come dettagliato nel link alla fine di questa versione, gli utili non GAAP dell’esercizio fiscale 2020 e gli utili diluiti per azione sono stati rispettivamente di 6,206 miliardi di dollari e 4,59 dollari, con una riduzione rispettivamente del 12,5% e del 12,1%. Adattandosi per l’impatto negativo di 4 centesimi da valuta estera, l’EPS diluito non GAAP dell’anno fiscale 2020 è diminuito dell’11,3%.
Il flusso di cassa dell’esercizio 2020 dalle operazioni è stato di 7,234 miliardi di dollari. Il flusso di cassa gratuito per l’anno 2020 è stato di 6,021 miliardi di dollari, con un incremento del 3% rispetto all’anno precedente e una conversione del flusso di cassa gratuita da utili netti non GAAP del 97 percento. Medtronic è in una posizione finanziaria forte con ampia liquidità. Alla fine del suo quarto trimestre fiscale, la società aveva 10,9 miliardi di dollari di liquidità e investimenti e una struttura non utilizzata di 3,5 miliardi di dollari. La società non ha debito pubblico in scadenza fino al marzo 2021.
“È importante riconoscere l’incredibile eroismo, la risoluzione e il sacrificio degli operatori sanitari in prima linea che combattono la pandemia di COVID-19, così come i nostri dipendenti che li supportano”, ha affermato Geoff Martha, amministratore delegato di Medtronic. “Questa pandemia ha presentato al mondo una sfida senza precedenti, che ha richiesto una risposta senza precedenti, anche da parte del nostro team di Medtronic. Sono estremamente orgoglioso del modo in cui i nostri dipendenti hanno colto l’occasione per aiutare i sistemi sanitari e i lavoratori, i governi e le ONG e per il modo in cui hanno continuato a sostenere le loro comunità e famiglie durante questo periodo”.

Cardiac & Vascular Group comprende le divisioni Cardiac Rhythm & Heart Failure, Coronary & Structural Heart e Aortic, Peripheral & Venous. Le entrate dell’anno fiscale 2020 di CVG di 10,468 miliardi di dollari sono diminuite del 9% come riportato e del 7,6% su base valutaria costante. Le entrate del quarto trimestre di CVG di 2,004 miliardi di dollari sono diminuite del 34% come riportato e del 33% in valuta costante. Il calo delle entrate di CVG in questo trimestre ha rispecchiato l’impatto della pandemia di COVID-19 e, in particolare, un calo dei volumi delle procedure differibili e una riduzione degli acquisti all’ingrosso di clienti alla fine del trimestre. La performance di CVG è stata influenzata da cali degli anni Trenta in CRHF, cali degli anni Venti in CSH e cali della metà degli anni Venti in APV, il tutto su una valuta costante.

Cardiac Rhythm & Heart Failure: I ricavi del quarto trimestre di 940 milioni di dollari sono diminuiti del 40% come riportato e del 38% in valuta costante. Le entrate della gestione dell’aritmia, inclusi defibrillatori impiantabili, pacemaker, diagnostica impiantabile e soluzioni AF sono diminuite negli anni Trenta. Ciò includeva una crescita a una sola cifra nei pacemaker senza piombo, e in particolare una crescita a vent’anni negli Stati Uniti, sulla continua adozione del sistema di stimolazione transcatetere Micra dell’azienda. L’insufficienza cardiaca è diminuita negli anni Trenta su base valutaria costante, riflettendo i declini nei defibrillatori della terapia di risincronizzazione cardiaca, i pacemaker per terapia di risincronizzazione cardiaca e i dispositivi di assistenza ventricolare sinistra.

Le entrate del quarto trimestre di Coronary & Structural Heart di 697 milioni di dollari sono diminuite del 30% come riportato e del 28% in valuta costante, riflettendo un calo degli anni trenta negli stent a rilascio di farmaci e nelle valvole aortiche transcatetere.

I ricavi del quarto trimestre di Aortic, periferici e venosi di 367 milioni di dollari sono diminuiti del 27% come riportato e del 26% in valuta costante. Aortico e periferico sono diminuiti negli anni Venti bassi e Venoso è diminuito negli anni Trenta.

Minimally Invasive Therapies Group comprende le divisioni chirurgiche e le divisioni respiratoria, gastrointestinale e renale. Le entrate dell’anno fiscale 2020 del MITG di 8,352 miliardi di dollari sono diminuite dell’1,5% come riportato e sono aumentate dello 0,2% su base valutaria costante. Le entrate del quarto trimestre del MITG di 1,934 miliardi di dollari sono diminuite del 14% come riportato e del 12% in valuta costante. Il declino delle entrate del MITG in questo trimestre riflette un calo dei volumi delle procedure a causa della pandemia di COVID-19. Il calo degli anni Venti di SI è stato parzialmente compensato dalla crescita ad alta cifra di RGR, entrambi su base valutaria costante.

Il fatturato del quarto trimestre di Surgical Innovations di 1,168 miliardi di dollari è diminuito del 24% come riportato e del 22% in valuta costante. Il declino delle procedure chirurgiche in tutto il mondo ha comportato una riduzione della domanda di prodotti di graffatura avanzata e di energia avanzata, entrambi in declino negli anni Venti bassi, e di prodotti di Chirurgia generale, che sono diminuiti anche negli anni Venti.

Le entrate del quarto trimestre di Respiratory, Gastrointestinal & Renal di 766 milioni di dollari sono aumentate del 6% come riportato e dell’8% di valuta costante, riflettendo la crescente domanda di prodotti per il monitoraggio respiratorio e del paziente. Il monitoraggio respiratorio e del paziente è cresciuto a metà degli anni dell’adolescenza, compresa la crescita degli anni ottanta nei ventilatori con l’aumentare della produzione per soddisfare le esigenze globali.

Restorative Therapies Group comprende le divisioni Brain Therapies, Spine, Specialty Therapies, e Pain Therapies divisions. Le entrate dell’anno fiscale 2020 di RTG di 7,725 miliardi di dollari sono diminuite del 5,6% come riportato e del 5,4% su base organica. Le entrate del quarto trimestre di RTG di 1,49 miliardi di dollari sono diminuite del 33% secondo quanto riportato e su base organica, il che si adatta all’effetto negativo derivante dalla valuta estera e al contributo positivo dell’acquisizione della società di Titan Spine. Il calo delle entrate di RTG in questo trimestre ha rispecchiato l’impatto della pandemia di COVID-19 e, in particolare, un declino delle procedure differibili e un certo impatto derivante dalla riduzione degli acquisti di massa dei clienti e degli acquisti di attrezzature di capitale. Le prestazioni di RTG in questo trimestre sono state influenzate dalle diminuzioni degli anni quaranta nelle Terapie speciali e Terapie del dolore, dalle diminuzioni degli anni Trenta nella colonna vertebrale e dalle diminuzioni della metà degli anni Venti nelle Terapie cerebrali, il tutto su base organica.

Le entrate del quarto trimestre di Brain Therapies di 615 milioni di dollari sono diminuite del 26% come riportato e del 25% in valuta costante, riflettendo declino degli anni Venti in Neurochirurgia e declino degli anni Trenta in DBS e declino delle cifre ad alta cifra in Neurovascolare, che includeva una crescita ad alta cifra in Ictus ischemico.

Le entrate del quarto trimestre di Spine di 480 milioni di dollari sono diminuite del 31% come riportato e del 32% su base organica. Core Spine è diminuito negli anni Venti, sia negli Stati Uniti che a livello globale. Le vendite di proteina morfogenetica ossea sono diminuite negli anni Trenta.

Le entrate del quarto trimestre di Specialty Therapies di 197 milioni di dollari sono diminuite del 44% come riportato e del 43% in valuta costante. La ORL è diminuita negli anni venti e la salute pelvica è diminuita negli anni cinquanta, il tutto su una base valutaria costante.

Le entrate del quarto trimestre di Pain Therapies di 198 milioni di dollari sono diminuite del 42% come riportato e del 42% in valuta costante.
Le entrate dell’anno fiscale 2020 del Gruppo Diabetes di 2,368 miliardi di dollari sono diminuite dell’1% come riportato e sono aumentate dello 0,8% su base valutaria costante. I ricavi del quarto trimestre del Gruppo Diabetes di 570 milioni di dollari sono diminuiti del 9% come riportato e del 7% in valuta costante. L’andamento delle entrate del Gruppo Diabetes è stato influenzato da un ritardo nell’avvio di nuovi pazienti su pompe per insulina a causa della chiusura degli studi medici a seguito di COVID-19. Ciò è stato compensato da un aumento della domanda di scorte di diabete, compresi sensori di glucosio continui e set di infusione, in particolare nei mercati internazionali.

Share Button