Print Friendly, PDF & Email

Matteo Gamerro è torinese e vive a Barone Canavese, comune di 597 abitanti nella provincia di Torino. Da diversi anni si trova su una sedia a rotelle, dopo aver scoperto di essere malato di sclerosi multipla. Ex atleta, è laureato, ha un lavoro, si è costruito un’abitazione per essere indipendente e viaggia continuamente in giro per il mondo. 
Il suo motto? Si può fare.
Matteo ha imparato a convivere con la malattia, guardando avanti, con una forza straordinaria.

Nel 2015 Matteo ha deciso di raggiungere Santiago de Compostela in sedia a rotelle: 7 giorni di cammino, da O’ Cebreiro a Compostela, 160 chilometri in totale, con in media 25 chilometri percorsi al giorno su una sedia a rotelle tutta speciale, chiamata Joelette.
Ora ha deciso di riprovarci: percorrerà sulla Joelette, spinta a piedi da amici, il tratto italiano del Cammino di San Michele dal Piemonte alla Puglia, per 1500km.

La raccolta fondi lanciata su Produzioni dal Basso servirà per finanziare il cammino e il film che verrà realizzato da UAM.TV con la regia di Thomas Torelli.
Eventuali proventi ulteriori alle spese saranno destinati all’AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Tutti coloro che decideranno di sostenere il progetto con una donazione riceveranno alcune ricompense, come il dvd del film, il libro di Matteo e tanti altri.

Nessun articolo correlato
Share Button