Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

L’emergenza sanitaria Covid19 comporta una riorganizzazione degli accessi e degli spazi nelle strutture ospedaliere e sanitarie, rendendo necessari percorsi obbligati e differenziati sin dall’ingresso nel pronto soccorso e all’interno dei diversi reparti. COIL ha sviluppato negli anni soluzioni per il comparto ospedaliero installando porte automatiche per l’accesso rapido e in sicurezza dei mezzi di soccorso, capannoni in PVC per aree esterne all’ospedale o check point medico temporaneo, barriere di isolamento con chiusure a strisce nei reparti e tunnel igienizzanti, fissi o mobili, per gli ingressi pedonali del personale e delle attrezzature sanitarie.

Nelle ‘camere calde’ – aree o locali esterni adeguatamente protetti e climatizzati, per il trasferimento dei pazienti dalle ambulanze all’ingresso della medicina di emergenza – la velocità di apertura verticale delle porte, ad avvolgimento o ad impacchettamento, consente il rapido accesso e l’uscita dei mezzi di soccorso, mantenendo le temperature costanti nei locali. Il manto delle porte rapide, realizzato in PVC con caratteristiche di isolamento termico, contiene lo scambio d’aria e il consumo energetico. Appositi sensori come radar e fotocellule, assicurano il funzionamento in totale sicurezza e i telecomandi permettono di comandare l’apertura a distanza.

La chiusura a strisce in PVC rappresenta una soluzione rapida ed economica per la creazione di barriere di isolamento interne ai reparti, con divisori modulari di varie dimensioni. Sono flessibili, trasparenti e di rapida installazione, montate su supporti oscillanti in acciaio o su binari scorrevoli, contengono l’esposizione a virus e batteri del personale sanitario e dei pazienti. Soluzione che soddisfa l’esigenza attuale di separare i percorsi previsti per pazienti sospetti Covid19, con l’individuazione di distinte aree di accesso e di permanenza.  

I tunnel igienizzanti fissi o mobili COIL sono strutture autoportanti, destinate ai varchi d’ingresso e uscita di persone e persone/ merci. Un impianto di atomizzazione a ultrasuoni si attiva all’ingresso del tunnel, e garantisce l’erogazione di una sostanza sanificante per una completa igienizzazione di persone, indumenti, oggetti e merci in transito. I tunnel sono dotati di efficaci e veloci Termo Scanner, contact less, che rilevano la temperatura corporea, eseguono il riconoscimento facciale e la lettura del badge del personale, anche con mascherina, e bloccano gli accessi in caso di situazioni anomale.

I capannoni in PVC autonomi sono strutture modulari che consentono di coprire qualunque superficie, in modo flessibile e facilmente movimentabile. Sono utilizzati comunemente come aree esterne alle strutture ospedaliere, come check point medico temporaneo o come drive-in per i test di tamponi rapidi.

Nessun articolo correlato
Share Button