Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

FUJIFILM Europe ha annunciato che CAD EYE è ora disponibile in commercio in Europa. CAD EYE è un nuovo software con due funzioni per il rilevamento e la caratterizzazione dei polipi del colon che utilizza l’Intelligenza Artificiale basata sul deep learning.

La funzione di caratterizzazione insieme alla funzione di rilevamento del polipo è disponibile con il software EW10-EC02 e l’unità di espansione compatibile EX-1 in combinazione con il sistema Fujifilm ELUXEO 7000 e colonscopi serie 700.

CAD EYE è stato originariamente sviluppato per supportare il rilevamento in tempo reale dei polipi del colon utilizzando la tecnologia AI. Quando un polipo sospetto viene rilevato all’interno dell’immagine endoscopica, una casella di rilevamento indica l’area in cui è stato rilevato il polipo sospetto accompagnato da un segnale acustico. Il modulo CAD EYE Characterization assisterà i medici generando una previsione istologica suggerita visualizzando se il polipo sospetto nell’immagine è iperplastico o neoplastico.

CAD EYE funziona durante l’osservazione dell’immagine endoscopica in movimento e non richiede tecniche o operazioni complicate come l’ingrandimento e l’acquisizione di immagini.

Prima di CAD EYE, Fujifilm ha sviluppato due diversi tipi di tecnologie di miglioramento dell’immagine denominate LCI e BLI per supportare rispettivamente il rilevamento e la caratterizzazione a causa delle loro caratteristiche di lunghezza d’onda della luce utilizzata. Fujifilm ha applicato questa idea allo sviluppo di CAD EYE e le funzionalità di CAD EYE vengono attivate automaticamente a seconda della modalità di osservazione corrente.

Il rilevamento CAD EYE viene attivato quando i medici stanno osservando in modalità luce bianca o LCI e passa automaticamente alla caratterizzazione CAD EYE quando la modalità di osservazione viene modificata in modalità BLI. CAD EYE può essere attivato o disattivato semplicemente con un semplice clic sull’interruttore dell’oscilloscopio, cosa considerata importante anche quando le funzioni non sono più necessarie come durante le procedure terapeutiche.

L’interfaccia utente grafica è stata progettata per ridurre al minimo i movimenti oculari degli endoscopisti durante una procedura, visualizzando il risultato della caratterizzazione e il cerchio di assistenza visiva attorno alla circonferenza dell’immagine endoscopica. La mappa di posizione viene posizionata direttamente accanto al lato dell’immagine clinica per mostrare su quale area dell’immagine video CAD EYE si sta concentrando.

“Aumentare il numero di endoscopisti in grado di rilevare e caratterizzare correttamente i polipi del colon è uno dei problemi critici nel campo della gastroenterologia”, afferma il Prof. Helmut Neumann, Professore di Medicina e Direttore del Centro interdisciplinare di endoscopia del Centro medico universitario di Mainz. “Con la combinazione di rilevamento e caratterizzazione CAD EYE, la curva di apprendimento degli esami colonscopia può essere ampiamente migliorata. Con l’assistenza di CAD EYE Detection, possiamo forse vedere un aumento del Polyp Detection Rate, e anche coloro che non sono esperti di endoscopia possono essere avvicinati notevolmente a questo livello. La caratterizzazione CAD EYE ha il potenziale per ridurre il costo dell’istopatologia riducendo le biopsie non necessarie eseguite durante le procedure di endoscopia. È utile che CAD EYE sia disponibile con tutti i colonscopi della serie 700 già presenti sul mercato e non richiede alcuna operazione aggiuntiva per essere attivata come l’ingrandimento. Gli endoscopisti possono semplicemente utilizzare l’oscilloscopio come di consueto, fornendoci immediatamente questo potente strumento di supporto”.

Share Button