Print Friendly, PDF & Email

La nuova FUJIFILM Healthcare Europe e la divisione Medical Systems di FUJIFILM hanno presentato un portafoglio completo e integrato di prodotti e servizi diagnostici, tra cui TAC, risonanza magnetica, raggi-X, AI, PACS, endoscopia e ultrasuoni. Il lancio della nuova società FUJIFILM Healthcare Europe decreta il completamento dell’acquisizione da parte di Fujifilm delle attività relative all’imaging diagnostico di Hitachi avvenuta il 31 marzo 2021 per 179 miliardi di yen.

La sinergia di FUJIFILM Healthcare Europe e FUJIFILM è fondamentale per la strategia di crescita della multinazionale giapponese in Europa che cerca di affermarsi come leader di mercato. La combinazione delle linee di prodotti delle due organizzazioni migliora la capacità complessiva di Fujifilm di offrire una soluzione completa che soddisfi un’ampia gamma di esigenze cliniche.

Fujifilm intende implementare in modo significativo l’attività relativa alla diagnostica, che rappresenta il primo driver di crescita del Gruppo, mirando ad espandere il proprio business in ambito sanitario e raggiungere entro i prossimi 3 anni un valore della produzione pari a 860 miliardi di yen – crescita superiore al 50% rispetto all’anno fiscale conclusosi a marzo 2020.

L’esperienza di FUJIFILM Healthcare Europe con TAC, risonanza magnetica ed ecografia, combinata con le principali capacità di FUJIFILM con tecnologie a raggi-X, endoscopi, mammografi, AI, PACS e IVD, consentono a Fujifilm di massimizzare i propri servizi e prodotti in ogni area di prevenzione, diagnosi e cura per ridurre le disparità nella salute delle persone e di offrire un portafoglio di prodotti completoin grado di soddisfare le diverse esigenze del mondo sanitario e dei pazienti

Questa sinergia consente di offrire un portafoglio di prodotti completo che include: la TAC di FUJIFILM Healthcare Europe combinata con REiLI, la tecnologia di Intelligenza Artificiale di FUJIFILM, e SYNAPSE 3D, le quali consentono la post-elaborazione e offrono una soluzione a basso dosaggio supportando i reparti di radiologia, dall’imaging alla diagnosi; un’offerta Fujifilm migliorata per una gamma più ampia di reparti ospedalieri, tra cui ginecologia, chirurgia e urologia. Ad esempio, l’applicazione in chirurgia della tecnologia a ultrasuoni di FUJIFILM Healthcare Europe fornisce una piattaforma per gli endoscopi chirurgici e il sistea SYNAPSE 3D di FUJIFILM; ampliamento delle applicazioni, del supporto tecnico e dei servizi per l’intero portafoglio prodotti Fujifilm.

“Abbiamo lavorato duramente per raggiungere questo traguardo importante per Fujifilm e per il suo sviluppo futuro. Oggi siamo più forti e desideriamo massimizzare le sinergie tra le due realtà. Il nostro obiettivo è integrare le competenze e posizionarci come leader di mercato e partner completo nel campo della prevenzione e della diagnosi per la comunità sanitaria in Europa.” afferma Toshi Iida, President e Managing Director Fujifilm Europe.

“Grazie a questa importante acquisizione abbiamo unito le forze e le competenze di due realtà leader del settore e oggi offriamo un pacchetto di soluzioni complete e all’avanguardia. Siamo passati da un’azienda che offriva delle proposte di prodotti ad un’azienda che offre un portafoglio completo. Ci attendono nuovi traguardi nell’Intelligenza Artificiale, nell’IT, nel CT, MRI, negli ultrasuoni e in molti altri campi, con l’obiettivo di creare nuovi valori di eccellenza ai fornitori di servizi sanitari in tutta Europa grazie alla forza del nostro team combinato.”– dichiara Masaharu Fukumoto, Senior Vice President Fujifilm Europe.  

“Portiamo a Fujifilm decenni di esperienza sul mercato, insieme a un portafoglio di prodotti solido e completo. Le due aziende si completano perfettamente e sono entusiasta del servizio e del supporto che possiamo offrire come unico team pronto ad abbracciare nuove sfide e grandi avventure. Insieme siamo più forti.” ha affermato Jean-Luc Budillon, Presidente e COO, FUJIFILM Healthcare Europe.

La partnership tra Fujifilm e il Gruppo Iseni è il primo esempio dei vantaggi del nuovo portafoglio di prodotti Fujifilm. La partnership di lungo termine si consolida infatti a 360° grazie all’integrazione completa del portafoglio di prodotti e servizi di Hitachi. In seguito all’acquisizione e integrazione globale di Hitachi Diagnostic Imaging da parte di Fujifilm e alla nascita della nuova società FUJIFILM Healthcare Europe, ora è possibile per Fujifilm offrire un portafoglio completo di prodotti e servizi in un’unica soluzione integrata, attraverso un sistema completo di prodotti e servizi.

Oggi, grazie al rinnovo delle apparecchiature Hitachi per MR e TC da parte del Gruppo Iseni Sanità con le nuove MR Echelon Smart Plus scanner e CT Scenaria View Advanced scanner di FUJIFILM Healthcare, il Gruppo Iseni Sanità rappresenta il primo esempio concreto della nuova offerta completa di Fujifilm. Fujifilm collabora con la struttura anche per le attrezzature mammografiche e radiografiche oltre che per l’endoscopia, MI e MEQ.

Il Gruppo Iseni Sanità, istituto di ricovero e cura diagnostica e chirurgica, utilizza da anni le tecnologie e le apparecchiature Fujifilm, aggiornando continuamente la propria base installata e rinnovando la partnership pluriennale con Fujifilm. Con sede nella provincia di Varese, il Gruppo utilizza gli elementi Synapse Workflow, Synapse PACS e Synapse 3D della suite software Synapse. Collabora con stimati specialisti clinici ed esegue circa 20.000 esami all’anno suddivisi tra risonanza magnetica, TAC, radiografia, densitometria ossea, mammografia, ecografia ed endoscopia. Tutti i sistemi sono integrati tra loro nelle diverse modalità diagnostiche, supportando la gestione di circa 100.000 pazienti all’anno provenienti da tutta Italia e circa il 10% dall’estero.

“Oggi siamo più forti sul mercato e l‘obiettivo è massimizzare le sinergie tra le due realtà. Il nuovo portafoglio prodotti che comprende anche quelli di Fujifilm Healthcare, ha già portato il primo caso concreto in Italia di un nostro partner, il Gruppo Iseni Sanità di Lonate Pozzolo,  che ha rinnovato le proprie attrezzature includendo anche quelle di Hitachi”, afferma Davide Campari, General Manager Fujifilm Italia.

“Ho il piacere di dirigere una Struttura Sanitaria di Ricovero e Cura a indirizzo diagnostico e chirurgico all’avanguardia con un pool di specialisti, tra i quali cito il Professor Paolo Giorgio Arcidiacono primario dell’Unità di Endoscopia BilioPancreatica ed Ecoendoscopia all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano e che presso il Gruppo Iseni riveste l’incarico di Responsabile dell’U.O. di Chirurgia Generale ad indirizzo endoscopico. Vorrei evidenziare che per quanto riguarda l’Imaging il Gruppo è coordinato dal Professor Massimo Venturini, Professor Antonio Esposito e dal Professor Alberto Zerbi i quali vantano nell’ambito della diagnostica per immagine competenze riconosciute nel proprio mondo ultraspecialistico. Utilizzano le funzionalità del PACS RIS, sistema di imaging medico e di gestione delle informazioni di Fujifilm il quale consente una diagnosi efficace senza pellicola con elaborazione delle immagini di alta qualità e permette a tutti gli operatori sanitari, tra l’altro, di gestire le immagini in remoto al fine di rispondere alle esigenze del clinico per quanto attiene la consulenza iper-specialistica e/o una second opinion. Non per ultimo vorrei ringraziare un imprenditore illuminato e manager lungimirante come il Dottor Fabrizio Iseni che vanta un master di secondo livello in Direzione e Management delle Aziende Sanitarie che ci ha permesso e ci permette di esercitare la nostra professione prodromica al paziente con la migliore tecnologia.“ dichiara Andrea Macchi, GM Istituti di Ricovero e Cura Gruppo Iseni Sanità.

“Siamo leader nel campo degli ultrasuoni e della risonanza magnetica. L’integrazione in Fujifilm apre un nuovo capitolo che permette di rafforzare le soluzioni one-stop con una gamma di prodotti ampliata,  per migliorare notevolmente le proposte per le strutture sanitarie.” dichiara Mario Poli, Country Sales Leader FUJIFILM Healthcare Italia.

Share Button