Print Friendly, PDF & Email

Medtronic ha annunciato l’approvazione della Food and Drug Administration statunitense e i primi impianti statunitensi del SenSight Directional Lead System utilizzato per la terapia di stimolazione cerebrale profonda. SenSight è il primo elettrocatetere direzionale DBS nel suo genere che combina i vantaggi della direzionalità con la potenza del rilevamento, consentendo ai medici di fornire una terapia DBS precisa e specifica per il paziente per il trattamento di alcuni sintomi associati a disturbi del movimento come il morbo di Parkinson, distonia e tremore essenziale ed epilessia clinicamente refrattaria. “Finora, la capacità di rilevamento e i cavi direzionali non erano disponibili nello stesso sistema DBS, quindi abbiamo dovuto scegliere una tecnologia o l’altra, in base alle esigenze previste di ciascun paziente”, ha affermato Kelly D. Foote, professore di neurochirurgia presso l’Università della Florida. “Ora, accoppiando questo nuovo elettrocatetere direzionale con un generatore di impulsi in grado di rilevare il cervello, siamo entusiasti di poter offrire ai nostri pazienti i vantaggi sinergici di entrambe le tecnologie. Inoltre, la capacità di registrare continuamente l’attività cerebrale mentre i pazienti affetti svolgono il loro la vita quotidiana è un potente strumento di ricerca che sta rapidamente migliorando la nostra comprensione di questi disturbi dei circuiti cerebrali che riducono la vita di così tante persone”. La DBS è una terapia in cui un piccolo dispositivo simile a un pacemaker invia segnali elettrici attraverso fili molto sottili, noti come “conduttori”, a un’area mirata del cervello correlata ai sintomi di alcuni disturbi neurologici. Alcune settimane dopo l’intervento, il neurologo regolerà in modalità wireless l’impostazione del neurostimolatore per controllare al meglio i sintomi riducendo al minimo i potenziali effetti collaterali in un processo noto come “programmazione”. Per il sistema di elettrocateteri direzionali SenSight, Medtronic ha reinventato il modo in cui un sistema di elettrocateteri potrebbe essere progettato, pensando al paziente, al neurochirurgo e al neurologo programmatore. Sono state fatte scelte deliberate relative ai materiali e al design per migliorare il comfort dei pazienti, consentire una stimolazione più precisa e semplificare la procedura chirurgica, il tutto essendo in grado di acquisire dati oggettivi per una programmazione più efficiente e informata. SenSight è il primo elettrocatetere direzionale abilitato al rilevamento progettato per migliorare la rilevazione dei potenziali di campo locale, che sono segnali cerebrali correlati alla gravità dei sintomi del morbo di Parkinson e sono 1 milione di volte più piccoli degli impulsi di stimolazione DBS1. Se abbinato al dispositivo PC Percept, SenSight espande la tecnologia BrainSense, consentendo ai medici di acquisire e registrare informazioni LFP migliorate e direzionali dall’elettrocatetere impiantato. Quando i medici possono rilevare gli LFP, possono correlare questi segnali cerebrali con la stimolazione e gli eventi che catturano farmaci, sintomi o effetti collaterali per fornire una terapia personalizzata e basata sui dati e adattare questa terapia all’evoluzione delle esigenze del paziente. “Stiamo imparando da studi in tutto il mondo e dalla cura quotidiana del paziente che conoscere la posizione migliore in assoluto per impiantare un elettrocatetere può fornire una stimolazione molto efficiente ed efficace”, ha affermato Leonardo Almeida, assistente professore di neurologia presso l’Università della Florida. “Più continuiamo a conoscere i segnali di diverse malattie e dove si trovano in relazione a dove di solito miriamo a un impianto, più i team sanitari saranno in grado di perfezionare il targeting e pianificare con precisione il posizionamento degli elettrodi per ogni paziente specifico”. I sistemi di elettrocateteri direzionali SenSight sono stati impiantati per la prima volta presso l’Università della Florida, da team multidisciplinari all’inizio di giugno, e un lancio completo negli Stati Uniti seguirà immediatamente l’annuncio di oggi. Il prodotto ha anche recentemente ricevuto il marchio CE e lanciato completamente in Europa occidentale nel marzo del 2021. “Siamo entusiasti di vedere i vantaggi clinici che il nuovo sistema di guida direzionale SenSight fornirà a pazienti e medici negli Stati Uniti”, ha affermato Mike Daly, vicepresidente e direttore generale di Brain Modulation all’interno del business Neuromodulation, che fa parte del Neuroscience Portafoglio presso Medtronic. “Per oltre 25 anni, Medtronic ha guidato scoperte e progressi nella terapia della DBS e non vediamo l’ora di continuare a fornire innovazioni significative alle comunità di pazienti con disturbi del movimento e epilessia”.

Share Button