Print Friendly, PDF & Email

Il Poliambulatorio Sanitario San Camillo di Bologna presenta un’importante innovazione all’interno della sua struttura: è la nuova Risonanza Magnetica Aperta di ultima generazione, uno strumento in grado di garantire un diverso livello di comfort per i pazienti che affrontano la diagnosi di patologie della
colonna e delle articolazioni degli arti.
Questa nuova strumentazione, infatti, permette di migliorare le modalità di interazione con il paziente, riducendo le problematiche relative all’ansia o al disagio che molti pazienti provano durante una Risonanza Magnetica tradizionale. Con questa nuova tecnologia, infatti, l!ampia apertura riduce la sensazione di isolamento in uno spazio ristretto, il che può aiutare a mettere a proprio agio i pazienti che soffrono di claustrofobia, oppure i pazienti più piccoli, che possono rimanere vicini ai loro genitori mentre affrontano l’esame senza spaventarsi per un macchinario che li costringe da soli in uno spazio chiuso.
La Risonanza Magnetica Aperta è infatti anche progettata per accogliere diverse dimensioni corporee, pazienti con problemi di mobilità e pazienti pediatrici.
Anche da un punto di vista diagnostico la nuova Risonanza Magnetica Aperta offre prospettive di miglioramento importanti, essendo dotata della tecnologia True-Motion che consente l’acquisizione dinamica in tempo reale delle articolazioni in movimento, offrendo quindi un quadro più completo e dettagliato delle patologie legate all’azione articolare. Ciò è particolarmente rilevante per la medicina dello sport di alto livello e per chiunque abbia bisogno di una diagnosi accurata dell’articolazione in attività.