Print Friendly, PDF & Email

Il dottor Giovanni Mandriani ha ricevuto l’incarico di direttore dell’Unità operativa complessa di Medicina legale e gestione della responsabilità sanitaria per l’area senese dell’Asl Toscana Sud Est, a seguito della relativa selezione pubblica. Nel suo curriculum professionale la responsabilità della sezione Medicina legale della ex Usl 31 Valdichiana, della ex Usl 7, dell’Unità operativa semplice e dell’Unità operativa semplice dipartimentale di Medicina legale e gestione delle responsabilità professionali della sede di Siena dell’Asl Toscana Sud Est.

Il direttore generale dell’Asl Toscana Sud Est Antonio D’Urso ha sottolineato “l’importanza di consolidare ogni settore della nostra azienda, in un momento in cui il sistema sanitario è impegnato al massimo per fronteggiare la pandemia da Covid-19 ma anche nel mantenimento di tutte le altre attività. E questa scelta che riguarda la Medicina legale di Siena va in questa direzione”.

“Per me questo è un riconoscimento all’attività che ho sempre svolto insieme al mio gruppo di lavoro – commenta il dottor Mandriani -, proprio in questo mese sono stati assunti tre medici legali e questo ci consentirà di fare fronte a tutte le necessità di una struttura complessa, ampliando le attività che già svolgiamo a partire dalla digitalizzazione e dalla telemedicina, sempre in piena sintonia con le indicazioni aziendali. Altri obiettivi sono l’incremento delle certificazioni, tenendo al centro del nostro lavoro i bisogni dei cittadini, così come il forte impegno sulla medicina necroscopica, con la cura degli aspetti del contenzioso anche nell’àmbito della prevenzione per le professioni sanitarie”.

Share Button