Print Friendly, PDF & Email

Quando l’età avanza, anche i movimenti più semplici possono diventare molto difficoltosi. Salire le scale può diventare una vera e propria impresa. Per questo motivo molte persone che hanno la fortuna di abitare in case grandi su più piani, quando raggiungono una certa età decidono di acquistare un montascale.

Quando si parla, tuttavia, di trovare un montascale per anziani le domande che ci vengono alla mente possono essere tante e non di facile risposta.

Continuate a leggere per avere qualche semplice consiglio che vi potrà aiutare nella scelta di quello che diventerà il vostro migliore amico.

1. Devi conoscere le tue scale

Se le tue scale sono un’unica rampa e soprattutto sono diritte, puoi utilizzare un montascale dritto.

Qualsiasi altra configurazione richiede un montascale curvo. Alcune persone installano due montascale rettilinei quando c’è un pianerottolo intermedio, e poi si spostano da un’unità all’altra, ma questa non è un’ottima soluzione poiché si rischia di cadere durante il trasferimento.

Il nostro primo consiglio, pertanto è quello di spendere qualcosa in più ma acquistare un montascale curvo che si adatti perfettamente alla conformazione della tua casa. Cerca qui il montascale perfetto.

2. Considera le caratteristiche più importanti in base alla tua situazione

Ogni situazione è particolare e richiede risposte differenti.

Una funzione girevole del sedile nella parte superiore e inferiore delle scale, ad esempio, può essere utile da avere su un montascale dritto perché salire e scendere dalle scale è fatto di fronte alle scale.

L’elenco delle caratteristiche può essere molto lungo; molte funzionalità, come la visualizzazione di un codice di errore per visualizzare eventuali problemi di servizio, oppure un sedile più grande per soddisfare particolari situazioni di obesità.

3. Trova la soluzione giusta

Tira fuori la bilancia e il metro per vedere quale sedia si adatta meglio a te. Scegli un montascale con la portata adeguata.

Prova a sederti su una normale sedia da pranzo per vedere quanta larghezza potrebbe essere necessaria per adattarsi comodamente al sedile, oppure cercate un’unità con una larghezza del braccio regolabile per darvi lo spazio di cui avete bisogno.

Puoi anche assicurarti che ti piaccia la vestibilità provando le sedie in un negozio con uno showroom.

4. Scegli un marchio rispettabile

Scegliere un nuovo montascale di un marchio nazionale spesso significa ricevere una garanzia sulle parti a copertura di eventuali difetti.

Potrebbe essere possibile procurarsi un montascale usato se si dispone di un budget limitato, ma assicurati di fare le tue ricerche sull’unità o di acquistare da un rivenditore noto piuttosto che da un individuo privato.

Il rischio di incorrere in situazioni sgradevoli, infatti, è sempre molto alto. Qualunque sia la tua situazione finanziaria, affidarti unicamente al prezzo come fattore di scelta potrebbe rivelarsi la scelta sbagliata.

5. Considera ciò che ti circonda

Se la larghezza della tua scala è inferiore a 80 centimetri, potrebbe essere molto difficile installare un montascale perché potresti non avere abbastanza spazio per le ginocchia.

Se hai una porta sul pianerottolo superiore o inferiore, potresti prendere in considerazione un’opzione di ringhiera ribaltabile o a gioco zero che impedisca al montascale di intromettersi nell’area della porta.

Prendi in considerazione un montascale curvo per consentirti di parcheggiare l’unità fuori strada o molto vicino al fondo delle scale (parcheggio a scomparsa).

Potresti anche scegliere un montascale curvo se vuoi “parcheggiare” l’unità dietro un angolo in cima o in fondo alle scale per darti libero accesso alle scale quando la sedia non è in uso.

Parcheggiare l’ascensore lontano dalle scale permette anche di salire e scendere ben lontano dal bordo delle scale.

Come avrai capito le possibilità sono davvero tante. Speriamo di averti dato molti elementi per valutare in piena sicurezza il tuo nuovo montascale.

Share Button