Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo Cerba HealthCare Italia ha perfezionato l’acquisizione delle sette società toscane del Gruppo Santoni

Stefano Massaro, CEO di Cerba HealthCare conferma la strategia del gruppo che investe in Italia dal 2017 valorizzando la cultura del territorio: «In ogni Regione cerchiamo strutture che portino con sé la storia, la cultura e il sacrificio di persone che abbiano saputo diventare punto di riferimento per le necessità dei cittadini e delle istituzioni pubbliche e private. In questo spirito accogliamo a braccia aperte il Dott. Alessandro Santoni e il suo gruppo di lavoro per scrivere una nuova pagina dello sviluppo di Cerba Healthcare in Toscana nel solco della tradizione costruita nel tempo».

In sintonia sin dai primi incontri, Sandro Santoni conferma l’entusiasmo che accompagna l’operazione: «Dopo tanti anni di attività e vista l’ambizione del gruppo di crescere ulteriormente abbiamo scelto Cerba trovando in loro tutte le caratteristiche umane ed aziendali per realizzare i nostri progetti, confidando che la nostra esperienza in un settore importante come quello sanitario, possa essere un riferimento in Toscana per la strategia del Gruppo».

L’acquisizione completa il primo ciclo di acquisizioni del 2022 da parte del gruppo Cerba che include l’acquisto delle società emiliane Memo s.r.l. e Poliambulatorio Privato Gamma Laboratorio di Analisi Chimico Cliniche s.r.l., delle società del gruppo cuneese di Laboratorio Pasteur s.r.l., della società pugliese Laboratorio Clinico Dibattista S.r.l. e della società campana Centro Diagnostico Analisi Cliniche Igea s.r.l.

Share Button