Print Friendly, PDF & Email

Cepheid ha annunciato di aver ricevuto il marchio CE per Xpert Xpress CoV-2/Flu/RSV plus, un test diagnostico molecolare rapido per il rilevamento qualitativo dei virus che causano le infezioni da COVID-19, influenza A, influenza B e virus respiratorio sinciziale da un singolo campione del paziente. La nuova versione plus del test prevede un terzo gene bersaglio per il rilevamento di SARS-CoV-2, in modo da poter affrontare la sfida posta dalle future mutazioni del virus. Xpert Xpress CoV-2/Flu/RSV plus è progettato per l’uso sugli oltre 35.000 sistemi GeneXpert installati nel mondo, con risultati disponibili in circa 36 minuti.

Durante la pandemia sono state documentate nel mondo diverse varianti del virus che causano COVID-19. I virus mutano costantemente e con il trascorrere del tempo è prevedibile che un virus manifesti nuove varianti. L’aggiunta di un terzo gene bersaglio alla versione plus del test CoV-2/Flu/RSV di Cepheid offre una più estesa copertura al fine di mitigare l’impatto di future mutazioni genetiche del virus sulla diagnosi.

“Nella prossima stagione influenzale, gli operatori sanitari potrebbero imbattersi in una serie di infezioni virali i cui sintomi si sovrappongono a quelli di COVID-19, tra cui l’influenza A e B e il virus respiratorio sinciziale. Poter disporre di un test rapido e accurato, concepito per rilevare le varianti attuali e future dei virus che provocano COVID-19 e influenza, diventa sempre più importante,” ha dichiarato il Dott. David Persing, Chief Medical and Technology Officer presso Cepheid. “La possibilità di prelevare un solo campione e di eseguire un singolo test multiplex altamente sensibile che rilevi tutti e quattro i virus, fornirà risultati fruibili e ci permetterà di prendere decisioni più efficaci.”

Share Button