Print Friendly, PDF & Email

Boston Scientific Corporation ha ottenuto il marchio CE per il software Vercise Neural Navigator 5 con tecnologia STIMVIEW XT che, quando utilizzato come parte dei sistemi di stimolazione cerebrale profonda Vercise Genus, può fornire ai medici dati semplici e fruibili per una programmazione efficiente nel trattamento di persone affette da malattia di Parkinson, tremore essenziale e distonia.

“Ora utilizziamo strumenti di programmazione guidati dalle immagini per identificare in modo ottimale il target di stimolazione mentre valutiamo clinicamente il paziente”, ha dichiarato la dottoressa Carla Piano, neurologa esperta in disturbi delmovimento presso il Policlinico A. Gemelli di Roma. “Questo progresso tecnologico ha contribuito ad ottimizzare la programmazione sul singolo paziente, riducendone i tempi e migliorando l’outcome clinico”.

Il software Vercise Neural Navigator 5, con tecnologia STIMVIEW XT, è l’ultima novità del portafoglio di stimolazione cerebrale profonda di Boston Scientific, completamente integrato per una programmazione guidata dalle immagini. Sviluppati in collaborazione con Brainlab, leader nella produzione di software per tecnologie medicali, questi strumenti hanno dimostrato una riduzione del 56% dei tempi di programmazione e forniscono in tempo reale la possibilità di visualizzare l’anatomia cerebrale specifica di ogni persona e la relativa stimolazione.

Il software comprende un’interfaccia utente migliorata che mostra i dati del paziente in un formato semplificato e consente ai medici di accedere a impostazioni avanzate per migliorare l’erogazione della terapia. Il software è stato progettato per consentire una maggiore flessibilità, per gestire al meglio le esigenze in evoluzione dei singoli pazienti, in qualsiasi stadio della patologia si trovino.

“Il nostro obiettivo è sviluppare strumenti che facciano la differenza sia per i medici che per le persone affette da patologie neurologiche”, ha dichiarato Vincent Sourdaine, vicepresidente della divisione Neuromodulazione in Europa, Medio Oriente e Africa di Boston Scientific. “Questo software consente una maggiore efficienza nella terapia DBS per semplificare quella che altrimenti può essere una procedura che richiede molto tempo, liberando risorse per gli ospedali e i medici per seguire attività a maggior valore aggiunto e fornire cure ottimali ai pazienti.”

Nessun articolo correlato