Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

AstraZeneca ha conseguito ottimi risultati durante l’anno, in linea con la guidance riconfermata nel corso dell’anno. Con oltre la metà dei ricavi totali provenienti da nuovi farmaci in rapida crescita, la Società ha sfruttato la propria crescita dei ricavi per compiere ulteriori progressi nella redditività, mentre la strategia di crescita sostenibile attraverso l’innovazione ha portato numerosi ulteriori vantaggi per i pazienti. La strategia incentrata sul paziente, concentrandosi sull’innovazione e le priorità di allocazione del capitale rimangono invariate, con La crescita sostenibile a lungo termine dei ricavi, dei profitti e della generazione di cassa è destinata a continuare.
Pascal Soriot, Amministratore Delegato, ha commentato: “La performance dello scorso anno ha segnato un significativo passo avanti per AstrZeneca. Nonostante il significativo impatto della pandemia, abbiamo realizzato una crescita dei sfruttare una migliore redditività e generazione di cassa. I risultati costanti nella pipeline, l’accelerazione delle prestazioni della nostra attività e il progresso del vaccino COVID-19 hanno dimostrato ciò che possiamo ottenere, mentre l’acquisizione proposta di Alexion intendeva accelerare ulteriormente la nostra evoluzione scientifica e commerciale. Ulteriori investimenti in nuovi farmaci hanno continuato ad alimentare le nostre aree di terapia oncologica e biofarmaceutica in rapida crescita. Il futuro di Tagrisso è stato migliorato con la sua prima approvazione normativa nel cancro del polmone precoce e potenzialmente curabile e un ulteriore rimborso nazionale in Cina nella malattia avanzata. Grazie al focus su una pipeline leader del settore e un’esecuzione coerente, sono fiducioso che continueremo a fornire maggiori progressi per i pazienti e risultati duraturi e convincenti”.

I punti salienti dei ricavi totali dell’anno includeono un aumento delle vendite di prodotti del 10% a 25.890 milioni di dollari. Il trimestre è stato il primo da molti anni con vendite di prodotti superiori a 7.000 milioni di dollari. I ricavi totali dei nuovi farmaci sono aumentati del 33% nell’anno a 13.950 milioni di dollari, inclusa una crescita nei mercati emergenti del 53% a 2.845 milioni di dollari. A livello globale, i nuovi medicinali hanno rappresentato il 52% dei ricavi totali.
Si è registrata una crescita del settore oncologico del 23% a 11.455 milioni di dollari, mentre il nuovo CVRM7 è aumentato del 7% a 4.702 milioni di dollari. Presente anche un aumento nei mercati emergenti del 7% a 8.711 milioni di dollari. Negli Stati Uniti, i ricavi totali sono aumentati del 13% a 8.833 milioni di dollari e in Europa del 10% a 5.540 milioni di dollari. Entrambe le regioni hanno registrato tassi di crescita più elevati nell’ultimo trimestre rispetto all’intero anno.

La guida per l’esercizio fiscale 2021 non include alcun impatto sui guadagni o sui profitti dalle vendite del vaccino COVID-19 AstraZeneca. La Società intende riferire queste vendite separatamente dal prossimo trimestre. Allo stesso modo, la guida esclude la proposta di acquisizione da parte della società di Alexion Pharmaceuticals, che dovrebbe chiudersi nel terzo trimestre del 2021.AstraZeneca riconosce i maggiori rischi e incertezze derivanti dall’impatto di COVID-19. Ci si può aspettare che le variazioni nella performance tra i trimestri continuino.

Share Button