admo_imperia4

Un nuovo monitor multiparametrico per il SIT dell’ASL1 Imperiese

Print Friendly, PDF & Email

Un nuovo monitor multiparametrico è stato donato oggi dall’ADMO di Imperia al Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’ASL1 Imperiese.
Questo pomeriggio, presso le sale del centro trasfusionale dell’Ospedale di Imperia, si è tenuta la presentazione dell’importante apparecchiatura elettromedicale che l’Associazione Donatori di Midollo Osseo ha gentilmente donato al SIT dell’ASL1 Imperiese.
Si tratta di un monitor multiparametrico portatile, poiché è dotato di una maniglia che consente di trasportarlo facilmente da un ambiente all’altro. Grazie a queste caratteristiche, sarà possibile utilizzarlo, all’interno del centro trasfusionale, indifferentemente sia sui pazienti che sui donatori. Il monitor multiparametrico è infatti in grado di misurare, ad intervalli regolari impostati dall’operatore, alcuni parametri vitali come la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca, la saturazione dell’ossigeno e grazie a un apposito cavo paziente anche l’elettrocardiogramma.
Presso il SIT dell’ASL1 vengono effettuate circa 300 procedure all’anno di aferesi terapeutica, una procedura che permette la separazione della componente liquida del sangue dalla componente cellulare e la rimozione di sostanze in esso presenti.
Vengono inoltre effettuate ambulatorialmente ogni anno oltre 1.000 trasfusioni di sangue, a pazienti anemici o piastrinopenici, pazienti in terapia anticoagulante orale o in terapia con i nuovi anticoagulanti orali. Presso il SITdell’ASL1 Imperiese vengono inoltre raccolte ogni anno circa 1.500 donazioni di sangue o plasma.

Nessun articolo correlato
Share Button