Un laser neurochirurgico donato all’ISNB

Print Friendly, PDF & Email

E’ più ricco il parco delle dotazioni tecnologiche dell’Azienda Usl di Bologna e, in particolare, della Neurochirurgia Pediatrica dell’ISNB, Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna. E’ stato presentato oggi, 16 novembre, il nuovo laser specifico per la neurochirurgia, dono dell’Associazione Bimbo Tu, che ha coordinato una raccolta fondi che ha visto come sostenitori principali il Bologna FC e l’Azienda Prometeia.
Il nuovo laser, del valore di 90 mila euro, è il primo in tutta l’Azienda USL di Bologna, specifico per gli interventi di neurochirurgia. L’avanzato livello tecnologico dello strumento consente, infatti, di intervenire con la massima precisione ad oggi possibile, aumentando così l’efficacia e la qualità delle operazioni chirurgiche e riducendo il rischio operatorio.
Il nuovo laser è già a disposizione dei neurochirurghi dell’ISNB per gli interventi eseguiti nelle sale operatorie dell’Istituto, ma anche in quelle degli ospedali Maggiore e Sant’Orsola, quando le condizioni dei piccoli pazienti non ne consentono il trasferimento presso l’ISNB. La massima precisione di azione e la possibilità di potere essere utilizzato anche in combinazione alle tecniche mini invasive neuro-endoscopiche, rendono questo nuovo laser particolarmente indicato per interventi chirurgici al cervello, in particolare quello dei bambini. Il nuovo laser estende le possibilità terapeutiche, consentendo al neurochirurgo di potere essere estremamente preciso soprattutto quando si opera su zone del cervello profonde e delicate da un punto di vista funzionale.
Grazie al laser sarà possibile operare in modo più efficace e sicuro casi di idrocefalo complesso, cisti cerebrali, tumori cerebrali e di malformazioni e neoplasie del sistema nervoso centrale.
Nel 2016, i bambini che sono stati sottoposti a intervento chirurgico all’ISNB sono stati circa 200, una parte notevole dei quali provenienti da fuori Regione. Gli interventi hanno riguardato prevalentemente casi di idrocefalo, tumori cerebrali e spinali, craniostenosi, malformazioni vascolari, spina bifida, epilessia farmaco resistente, cisti endocraniche, malformazione di Chiari , e altre spinali rare condizioni malformative. Oltre 600, invece, le prestazioni neurochirurgiche pediatriche ambulatoriali offerte dall’ISNB nel corso dello scorso anno.

Nessun articolo correlato
Share Button