POLMONI

Tumore ai polmoni allo studio un nuovo test con un tampone sulle guance

Print Friendly, PDF & Email

Lo University College of London UCL starebbe studiando e mettendo a punto un nuovo test per il tumore ai polmoni, particolarità di questo test sono le sue caratteristiche di rapidità, si tratterebbe inoltre di un test non invasivo che consentirebbe, un primo veloce screening da applicare routinariamente alla popolazione dei fumatori, per poi procedere a seconda degli esiti a delle indagini diagnostiche più approfondite. Lo studio è partito da un’osservazione del modo in cui le celleule umane reagiscono colpite dalla luce.Nella ricerca condotta in UCL si è scoperto che i pazienti affetti dal tumore ai polmoni presentano delle anomalie nelle cellule di bocca, polmoni e naso e queste anomalie produrrebbero una diversa reazione alla luce, che viene quindi riflessa diversamente su un tampone passato sulle loro guance. Il test, che consentirebbe uno screening veloce e non invasivo, indicato in particolare per i fumatori e accessibile in farmacia, o attraverso il proprio medico di base, sarà presentato da Sam Janes, coordinatore scientifico dello studio dello University College of London, durante il congresso della Società Inglese di malattie toraciche attualmente in corso.

Share Button