Print Friendly, PDF & Email

Change Healthcare e TIBCO Software hanno annunciato una collaborazione volta alla costruzione del primo sistema intelligente di contrattualistica per la sanità, che utilizza la tecnologia, basta su blockchain, Intelligent Healthcare Network di Change Healthcare e il progetto di sviluppo per smart contract di TIBCO, Project Dovetail. La piattaforma avrà come obiettivo quello di abilitare i piani sanitari e i partner finanziari per sviluppare e implementare con facilità processi basati su smart contract che automatizzano gli eventi nel ciclo di vita delle transazioni sanitarie.
Attualmente i contribuenti devono utilizzare un’infinità di sistemi commerciali e personalizzati per automatizzare vari aspetti dell’elaborazione transazionale in ambito sanitario, che sono caratterizzati da vari gap e che richiedono interventi manuali o l’aggiunta di codice di programmazione. I contratti smart offrono una soluzione più semplice, più efficiente e con costi inferiori poiché consentono l’esecuzione automatica di regole di business che i contribuenti inseriscono su di una blockchain e lanciano automaticamente in base a eventi che si verificano durante una transazione. Quando si completa un evento qualsiasi nel ciclo di vita delle transazioni sanitarie, il registro della blockchain viene aggiornato.
I contribuenti potranno utilizzare questa nuova piattaforma per realizzare contratti sanitari smart collegati a transazioni sulla Intelligent Healthcare Network, per aumentare l’efficienza dell’elaborazione delle transazioni sanitarie e migliorare le prestazioni del ciclo delle entrate dei fornitori grazie a risoluzioni e rimesse più veloci. Change Healthcare e TIBCO pianificano anche di offrire un ambiente di sviluppo pensato per creare la prossima generazione di applicazioni transazionali per il mondo della sanità, basate su blockchain e contratti smart.
“Questa collaborazione con TIBCO fa parte della nostra iniziativa più ampia volta a semplificare e standardizzare l’elaborazione delle transazioni sanitarie e contribuire a spingere il settore verso un’aggiudicazione in tempo reale all’interno della Intelligent Healthcare Network,” ha dichiarato Aaron Symanski, chief technology officer di Change Healthcare. “Portando i contratti smart all’elaborazione dei reclami, i contribuenti possono condividere un approccio standardizzato che consente loro di scrivere, visualizzare, testare, sottoporre ad audit e implementare facilmente contratti smart, per automatizzare i processi transattivi nella sanità”.
Oltre alle capacità blockchain legate alla Intelligent Healthcare Network di Change Healthcare, questa collaborazione consentirà di sfruttare Dovetail, il progetto TIBCO per rendere i contratti smart ancora più smart. Il Progetto Dovetail, che sarà reso disponibile al pubblico nel prossimo futuro, offrirà un framework di sviluppo per consentire ai pagatori e alle istituzioni finanziarie di costruire contratti smart per governare l’elaborazione delle transazioni sanitarie. Con Dovetail, gli utenti otterranno l’accesso a un ambiente guidato da modelli che promuove la creazione di contratti smart, da utilizzare su qualsiasi piattaforma blockchain o cloud, aumentando così l’agilità, la flessibilità e migliorando il “time to market”.
“Siamo lieti di questa collaborazione con Change Healthcare, un’azienda che sta promuovendo l’innovazione nell’automazione delle transazioni sanitarie”, ha affermato Nelson Petracek, global chied technology officer di TIBCO. “La combinazione del nostro progetto di sviluppo dei contratti smart e della Intelligent Healthcare Network di Change Healthcare, che incorpora tecnologia blockchain, consentirà ai contribuenti di muoversi rapidamente verso l’obiettivo di realizzare l’aggiudicazione in tempo reale, assicurando nel contempo la compliance e aiutando a ottimizzare l’elaborazione delle transazioni sanitarie per tutti gli stakeholder”.
L’Intelligent Healthcare Network di Change Healthcare raggiunge circa 2.100 connessioni di pagamento pubbliche e commerciali, 5.500 ospedali, 900.000 medici e 33.000 farmacie. Nell’anno fiscale che si è concluso il 31 marzo 2018, ha facilitato quasi 14 miliardi di transazioni sanitarie e 2 trilioni di dollari in spese annuali in ambito sanitario.

Share Button