Tag Archives: neonati

Masimo annuncia l’autorizzazione della FDA di RAS-45 per pazienti neonati e neonatali

Masimo ha annunciato l’autorizzazione della FDA di RAS-45, un sensore di respirazione acustica per rainbow Acoustic Monitoring, per pazienti neonati e neonatali. In precedenza, la RAM poteva essere utilizzata per monitorare pazienti adulti e pediatrici di oltre 10 kg utilizzando i sensori RAS-125c e RAS-45. Con la clearance del sensore RAS-45 per i pazienti neonatali e neonatali, la misurazione della frequenza respiratoria acustica è ora, per la prima volta, possibile per i pazienti di tutte le dimensioni, compresi i neonati, negli Stati Uniti.
La RAM misura in modo non invasivo e continuo la frequenza respiratoria utilizzando un innovativo sensore adesivo con un trasduttore acustico integrato, il RAS-45 e il RAS-125c, applicati alla zona del collo del paziente o, per i neonati e i neonati al di sotto dei 10 kg, al torace. Utilizzando l’elaborazione del segnale acustico che sfrutta Masimo Signal Extraction Technology, il segnale respiratorio viene separato ed elaborato per visualizzare la frequenza respiratoria continua e una forma d’onda di respirazione acustica, una visualizzazione delle vibrazioni causate dal flusso d’aria del paziente. Il sensore acustico consente inoltre ai medici di ascoltare il suono della respirazione del paziente, sia al capezzale, attraverso un dispositivo point-of-care come il Radical-7 Pulse CO-Oximeter, o da remoto, da una vista Patient SafetyNet stazione.
Il sensore RAS-45 per i pazienti neonatali e neonatali offre molteplici vantaggi di particolare importanza per monitorare con successo questi pazienti più giovani e fragili. Con l’autorizzazione per neonati e neonati, la gamma di accuratezza di RRa è stata estesa fino a 120 respiri al minuto, fornendo comunque un’accuratezza di +/- 1 respiro al minuto, facilitando la misurazione accurata delle alte frequenze respiratorie comuni in questa popolazione. Il sensore stesso è significativamente più piccolo del sensore RAS-125c, e infatti con un diametro di circa 2,2 cm senza adesivo è solo leggermente più grande di un nichel. Allo stesso modo, pesa così poco, 13 grammi, che la sua presenza può essere a malapena visibile e presenta un adesivo trasparente, leggero e flessibile. Le dimensioni, il peso e i vantaggi dell’adesivo lo rendono particolarmente adatto alla statura più piccola e alla pelle delicata di neonati e neonati.
RRa è stato dimostrato non solo per essere accurato e affidabile, ma anche facile da usare1, facile da tollerare e per migliorare la compliance del paziente con il monitoraggio della respirazione. In uno studio che confrontava la tolleranza del paziente pediatrico alla capnografia sidestream con una cannula nasale al monitoraggio della frequenza respiratoria con un sensore acustico RAS-125c, 15 su 40 pazienti hanno rimosso la cannula capnografica, mentre solo uno ha rimosso il sensore acustico RAM. In uno studio di 98 pazienti sedimentati coscientemente durante l’endoscopia gastrointestinale superiore, i ricercatori hanno scoperto che il monitoraggio RRa con il sensore RAS-125c ha valutato più accuratamente la frequenza respiratoria rispetto alla pneumografia di impedenza.
La RAM è disponibile sulla maggior parte delle piattaforme rainbow SET-ready. Il monitoraggio continuo della frequenza respiratoria può essere utile in casi come le procedure basate sulla sedazione e i pazienti post-chirurgici che ricevono analgesia controllata dal paziente per la gestione del dolore.