Tag Archives: drug

index

Accordo di ricerca tra Dassault Systèmes e la Food and Drug Administration

Dassault Systèmes ha annunciato l’inizio di una nuova fase del progetto che punta alla creazione e all’utilizzo di cuori digitali personalizzati in 3D, finalizzati alla diagnosi e alla cura di malattie cardiovascolari e allo sviluppo di apparecchiature medicali. Basato sulle applicazioni di simulazione realistica della piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes, “Living Heart Project”, presentato lo scorso maggio, ha raggiunto velocemente la fase di beta test del primo cuore simulato in 3D, ha condotto alla convalida di un’apparecchiatura e ha superato la soglia delle 30 organizzazioni associate.
Nell’ambito di questa iniziativa, Dassault Systèmes ha sottoscritto un accordo di ricerca quinquennale con la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, inizialmente finalizzato allo sviluppo di metodologie di test per l’inserimento, il posizionamento e il funzionamento di pacemaker e altri presidi cardiovascolari destinati alla cura di disturbi cardiaci.
Grazie a un modello di crowdsourcing che tutela la proprietà intellettuale di ogni associato, pur consentendo a tutti di condividere i risultati, il “progetto del cuore vivente” viene sviluppato in stretta collaborazione con cardiologi di fama mondiale, aziende di apparecchiature medicali e ricercatori universitari, che valutano l’utilizzo del cuore digitale nel collaudo di apparecchiature medicali, nel miglioramento della diagnosi clinica e nella pianificazione degli interventi chirurgici.
Le 30 organizzazioni associate, che comprendono oltre 100 esperti in materia cardiovascolare del mondo della ricerca, dell’industria e della medicina, hanno accesso al “cardiosimulatore” per attività di test che contribuiranno ad accelerare il programma grazie al crowdsourcing. I ricercatori collaborano con il Medical Device Innovation Consortium al fine di accelerare il processo di approvazione di apparecchiature medicali e, al tempo stesso, promuovere l’innovazione, aumentare l’affidabilità per i pazienti e ridurre i costi. Il progetto è già stato utilizzato per validare l’efficacia di una nuova valvola meccanica prima dell’impianto sul paziente e per studiare l’evoluzione delle malattie cardiache.
La nuova fase del Living Heart Project è stata annunciata durante il 3DEXPERIENCE FORUM North America di Dassault Systèmes a Las Vegas, nel Nevada. L’evento raccoglie aziende di spicco in tutti i 12 settori industriali serviti dalla multinazionale francese.