Tag Archives: cosmofarma

Corman vince il Premio Innovation & Research Cosmofarma 2017

In occasione della serata di gala della XXI Cosmofarma Exhibition, è stato consegnato l’Innovation & Research Award 2017 a Corman. Tra i candidati in gara, la giuria di esperti ha scelto Progetto Zero di Corman per l’alto contenuto di innovazione, l’impegno educativo e l’investimento in ricerca.
Corman , in collaborazione con Omron e Abbott, ha ideato Progetto Zero: zero eventi cerebro – cardiovascolari per sconfiggere la prima causa di morte: l’ipertensione. A maggio nelle farmacie italiane parte in anteprima mondiale la campagna per prevenire il rischio cardiovascolare e promuovere la corretta automisurazione pressoria e glicemica.
Con l’egida della Fondazione Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa e della Società Italiana di medicina Generale, la consulenza di infermieri professionisti è a disposizione del personale e dei clienti della farmacia. Un percorso formativo per sfruttare al meglio le nuove tecnologie ed educare i pazienti. I dati raccolti presso le farmacie del Progetto Zero saranno analizzati da un’equipe di specialisti per un ampio studio sull’incidenza del rischio cardiovascolare in Italia.
L’obiettivo sembra ambizioso: ridurre i rischi dovuti all’ipertensione. Il killer silenzioso è il principale fattore di rischio cardiovascolare, la prima causa di morte al mondo. In Italia sono colpiti il 33% degli uomini e il 31% delle italiane, che in 1 caso su 2 non ne sono consapevoli. Eppure combattere l’ipertensione oggi è possibile, già in farmacia dove si può diffondere la cultura di una automisurazione pressoria e glicemica regolare, corretta e accurata, utilizzando gli strumenti più idonei per ogni tipologia di paziente. Mediamente 1 paziente su 3 non misura correttamente la pressione arteriosa, posizionando in modo non corretto il bracciale.
Da maggio, infermieri professionisti offriranno un’ampia e personalizzata consulenza ai clienti della farmacia: dalla misurazione della pressione sanguigna al test sui valori glicemici, dai suggerimenti per la prevenzione e gestione quotidiana dei disturbi alla compilazione della scheda per identificare il rischio individuale sulla base dei valori rilevati e di fattori come età, patologie, stili di vita. I candidati non mancano. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, il 19% degli uomini e il 14% delle donne sono in una condizione di rischio: ipertesi e diabetici soprattutto, ma anche donne in gravidanza, persone in sovrappeso e in generale la popolazione di età compresa tra 40-50 anni.