Tag Archives: connesso

ihealth

Alleanza tra iHealth ed eDevice

iHealth ha acquisito eDevice al prezzo di transazione concordato di 93,88 milioni di euro.
Il mercato Connected Care, ossia delle cure connesse, si sta sviluppando rapidamente e continuerà a farlo negli anni a venire. Le cure connesse consentono a singoli cittadini e a operatori sanitari di identificare i problemi di salute prima che diventino rischiosi per il soggetto interessato e che costituiscano un costo per il sistema sanitario e un onere per il datore di lavoro. Le cure connesse offrono più possibilità ai pazienti, ne migliorano la disciplina, permettono di correggere un programma terapeutico, adattare il dosaggio di un farmaco, informare gli operatori sanitari, ridurre la riospedalizzazione e consentono ai pazienti e alle loro famiglie di condurre una vita migliore.
eDevice, con sede a Bordeaux, in Francia, è riconosciuta come leader nel mercato delle cure connesse e da quindici anni è il punto di riferimento per i leader di mercato grazie alla fornitura di soluzioni in grado di scambiare in tutta sicurezza i dati medici tra pazienti e sistemi; i pazienti attualmente connessi, che utilizzano la tecnologia e le soluzioni eDevice, sono centinaia di migliaia. Con alle spalle il risultato di 10 anni consecutivi di forte crescita in ricavi e profitti, e supportata dalle più prestigiose referenze nel mondo della sanità, eDevice rappresenta il “caso di successo” europeo nel campo delle cure connesse.
iHealth, con sede a Mountain View, in California, è stata la prima azienda a introdurre sul mercato un misuratore della pressione sanguigna connesso a un dispositivo iOS ed è diventata leader nel suo segmento, proponendo una gamma di prodotti completa per l’assistenza sanitaria e per il benessere nel mercato consumer della Connected Healthcare. I suoi prodotti, che hanno ricevuto vari premi da Red Dot design, iF design e CES innovation, e che sono distribuiti in tutto il mondo attraverso i migliori canali di vendita, offrono alle persone la possibilità di occuparsi della loro salute e del loro benessere, facilitando il monitoraggio lungo tutto il percorso terapeutico.
A causa dell’invecchiamento della popolazione, l’onere crescente delle spese sanitarie e lo sviluppo di malattie croniche, il mercato delle soluzioni mobili per la salute, che include i dispositivi connessi, le app e i servizi assisterà verosimilmente a una crescita esponenziale nel corso dei prossimi anni. Secondo Markets&Markets, questo mercato è destinato a raggiungere i 59,15 miliardi di dollari entro il 2020, crescendo a un tasso di crescita annuale composto del 33,4% fino al 2020. Insieme, iHealth, eDevice e Andon Group, sono presenti in tutti i segmenti di questo mercato.