Tag Archives: campus

Endoscopia digestiva operativa: al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico rinnovate le strumentazioni

E’ stata presentata la rinnovata Endoscopia digestiva operativa del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma. I nuovi macchinari e i nuovi spazi dedicati a personale e pazienti sono stati al centro di un evento al quale hanno partecipato i vertici dell’ospedale, l’equipe di Endoscopia digestiva operativa coordinata dal dott. Francesco Di Matteo e i vertici di Fujifilm Italia con cui il Policlinico Universitario ha dato vita, per la prima volta nella sua storia, a un’unità di endoscopia dalle tecnologie monomarca altamente specializzata.
La struttura, all’avanguardia in Italia, è oggi in grado di erogare circa 10mila prestazioni l’anno. Tra le prestazioni effettuate spiccano le procedure operative bilio-pancreatiche come CPRE ed Ecoendoscopia e le tecniche di resezione endoscopica per le quali Il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico è divenuto tra i rifermenti più importanti di Roma e delle regioni del Centro-Sud. L’utenza servita comprende pazienti ambulatoriali, ricoverati e in Day Hospital, oltre a pazienti inviati da ospedali non in grado di erogare prestazioni operative di tale livello.
“Il completo rinnovo dello strumentario, possibile grazie a un accordo con un leader internazionale quale Fujifilm – ha dichiarato il responsabile UOS di Endoscopia Digestiva Operativa dott. Francesco Maria Di Matteo – permetterà di erogare prestazioni con il massimo livello della tecnologia attualmente disponibile in termini di definizione, luminosità e performance strumentale. Le novità riguardano non solo l’approvvigionamento della strumentazione ma anche il programma di assistenza e sostituzione sia degli strumenti con problemi tecnici, sia degli strumenti fermati in quarantena; elemento essenziale, in un servizio ad alto volume di lavoro come questo, per mantenere costantemente ai massimi livelli la sicurezza e l’affidabilità della prestazione endoscopica. L’Endoscopia Digestiva dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, in quanto monomarca – conclude Di Matteo – si pone come centro di Riferimento per la tecnologia endoscopica per il Centro e Sud Italia”.
Anche i locali dell’Endoscopia hanno subito un ampliamento significativo in termini di spazio e riorganizzazione: più ampia è la sala lavaggio che è stata dotata di lavaendoscopi e armadi di stoccaggio di ultima generazione che garantiscono il massimo grado di disinfezione possibile in tempi brevi e la tracciabilità di ogni strumento. Questa tecnologia, assieme al programma di Sorveglianza microbiologica messo a punto dall’Endoscopia Digestiva Operativa in collaborazione con la Microbiologia ed il Comitato Infezioni Ospedaliere del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, permetterà di ridurre al minimo il rischio infettivo post-procedura. Notevolmente ampliata anche la sala risveglio, con 12 postazioni attive. La sala d’attesa, infine, è stata anch’essa ampliata per una maggiore ricettività e maggiore comfort e privacy per i pazienti ed i parenti in attesa.
Complessivamente, con l’accordo con Fujifilm e il rinnovo dei locali del Servizio di Endoscopia Digestiva Operativa, è stato compiuto un importantissimo aggiornamento in termini di qualità di prestazione, sicurezza per i pazienti e visibilità per un centro che si pone attualmente tra i più avanzati sul territorio nazionale.

Diabete giovanile, sviluppato un metodo diagnostico per predire rischio di complicanze con un prelievo

Ricercatori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e della Fondazione Policlinico A. Gemelli di Roma in collaborazione con i colleghi della Facoltà Dipartimentale di Ingegneria dell’Università Campus Bio-Medico di Roma hanno sviluppato un metodo diagnostico basato su un software intelligente in … Per saperne di più