Tag Archives: brescia

All’Istituto Ospedaliero Fondazione Poliambulanza di Brescia il primo Lean Day

Il 28 marzo 2017, presso l’Istituto Ospedaliero Fondazione Poliambulanza di Brescia si è svolto il primo “Lean Day”, un evento dedicato all’applicazione del Modello Lean da parte dell’ospedale bresciano.
L’applicazione del Modello di pensiero “Lean” è da tempo presente in molte realtà produttive, mentre il suo inserimento in ambito sanitario muove solo da qualche anno i primi passi.
Questo perché le realtà ospedaliere sono soggette a forte complessità e flessibilità e nonostante l’oggettiva efficacia di un simile modello organizzativo, le difficoltà risultano per alcune strutture insormontabili.
L’applicazione di tale modello organizzativo da parte di Fondazione Poliambulanza è perciò una scelta importante, da ricondurre anche alla progressiva espansione delle attività registrata dall’ospedale negli ultimi anni, espansione che ha richiesto l’identificazione di un nuovo approccio alla gestione e al miglioramento dei percorsi clinici, assistenziali ed organizzativi della struttura, divenuti sempre più complessi e multidisciplinari.
Il Modello Lean applicato pone al centro il paziente e la sua soddisfazione. Si concentra sull’eliminazione degli sprechi per garantire un migliore processo di cura. L’obiettivo viene raggiunto attraverso una metodologia organizzativa che analizza il flusso dei processi interni, individua gli eventuali sprechi e implementa poi soluzioni di miglioramento, che vengono consolidate attraverso un costante monitoraggio.
La metodologia Lean prevede di analizzare i processi in modo trasversale e multidisciplinare superando le barriere imposte da un approccio «funzionale», tipico di una tradizionale organizzazione ospedaliera, che impedisce inevitabilmente di avere una visione complessiva di tutte le attività impattanti sul processo che si vuole migliorare.
Uno dei punti di forza della metodologia Lean risiede infatti nell’ampio coinvolgimento di tutte le figure professionali di vario ordine e grado che operano direttamente «sul campo».
In Poliambulanza sono stati inoltre coinvolti professionisti esterni con competenze specifiche nell’applicazione del metodo Lean in ambito sanitario, poiché è risultato fondamentale per il buon successo delle varie iniziative l’intervento di consulenti che fungessero da “moderatori ed arbitri” e che utilizzassero lo stesso linguaggio e comprendessero rapidamente le logiche di funzionamento e gli obiettivi che, di volta in volta, ci si voleva dare.
La giornata, moderata da Laura La Posta, giornalista de “Il Sole24ore”, prevedeva – in un’ottica di condivisione e crescita reciproca – l’intervento di altre strutture sanitarie che hanno intrapreso questo percorso, e la presentazione di 6 progetti Lean sviluppati all’interno di Poliambulanza.
I progetti, presentati da ogni Team Leader, sono stati valutati da una commissione tecnica esterna che ha decretato due vincitori: Il Premio Qualità è stato assegnato a “Clean&lean”, il progetto nato con l’obiettivo di ottimizzare il servizio di pulizie interne di un reparto «tipo», mentre il Premio Innovazione è andato al progetto “Lotto per il letto”, ideato con l’obiettivo di migliorare il modello di programmazione dei posti letto e dell’attività operatoria.
L’esperienza, che si è rivelata stimolante e produttiva, sia dal punto di vista delle relazioni fra strutture ospedaliere, sia per il coinvolgimento e la motivazione dello staff Poliambulanza, è destinata a divenire un appuntamento annuale fisso.

Due dipartimenti di Ingegneria dell’Università di Brescia al lavoro per nuove stampelle wireless

A Brescia il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e quello di Ingegneria dell’Informazione stanno lavorando ad un progetto di ricerca congiunto nelle aree delle tecnologie applicate alla medicina: si tratta di stampelle strumentate wireless che consentono il monitoraggio del corretto utilizzo … Per saperne di più