Tag Archives: applicazione

shaw

S.H.A.W. la nuova app in difesa delle donne

App S.H.A.W (Soroptimist Help Application Women) è la prima applicazione mobile antiviolenza ideata e creata dai soroptimist club italiani per la sicurezza delle donne.
La App S.H.A.W, alla cui messa in opera ha contribuito attivamente anche il Soroptimist Club di Merate (Lecco) è uno strumento tecnologico, ideato per la sicurezza delle donne e scaricabile gratuitamente sugli smartphone, che consente una chiamata diretta al 112, o una chiamata al numero 1522 con possibilità di geolocalizzazione e con l’elenco dei centri antiviolenza italiani. E’ presente anche una scheda con un testo di sintesi divulgativo che illustra gli aspetti legislativi più recenti in materia; il tutto disponibile in 10 lingue oltre l’italiano.
L’applicazione permette all’utente di chiedere supporto a uno dei centri antiviolenza, alle forze dell’ordine o al pronto soccorso più vicino mediante le funzioni di geolocalizzazione e click-to-call. La vittima potrà da una parte capire a chi rivolgersi nelle immediate vicinanze e quali sono i suoi diritti,dall’altra essere individuata e localizzata.
Dopo aver visualizzato la “cover/splash page” l’utente accede a una homepage semplice e immediata pensata con una usability studiata ad hoc per l’obiettivo. Ha quindi a disposizione uno spazio con una serie di tasti: a ciascun tasto corrisponde una
precisa e utile funzionalità.
In basso a sinistra è facilmente accessibile il tasto tramite il quale chiamare il numero di emergenza 112: può essere utile per situazioni di immediato pericolo, per accedere a un operatore in tempo reale che possa poi smistare la richiesta di aiuto ai
referenti più adatti. Si tratta di un numero di emergenza attivo in tutti gli stati membri dell’Unione Europea.
La sezione 1522 presenta il servizio telefonico, che rappresenta lo snodo operativo delle attività di contrasto alla violenza di
genere e stalking. Tramite l’app è possibile chiamare direttamente il numero istituito nel 2006 dal Dipartimento per le Pari Opportunità che ha sviluppato, mediante l’attivazione di questo numero di pubblica utilità, un’ampia azione di sistema per l’emersione e il contrasto del fenomeno della violenza intra ed extra familiare a danno delle donne. Il numero è attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa sia da rete mobile, con un’accoglienza disponibile nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo, russo e arabo.
La sezione “Centri” consente agli utenti di identificare i centri antiviolenza più vicini alla propria posizione sul territorio, a partire da una lista selezionata di più di 70 strutture. Le modalità di ricerca sono molteplici. L’utente accede in prima battuta a una lista divisa per regioni, la modalità forse più semplice e immediata: cliccando sulla regione prescelta è possibile visualizzare nome e indirizzo dei centri presenti nella propria regione o provincia, con indirizzo ed eventuali numeri di telefono ed e-mail.
Nella sezione “Legge” sono sintetizzati i principali aspetti legislativi relativi ai reati di violenza sessuale, con un focus aggiuntivo sullo stalking e sui percorsi di Codice Rosa che hanno iniziato a diffondersi in alcune Aziende Sanitarie Ospedaliere. Si tratta anche in questo caso di un aspetto innovativo nel mondo delle app, che pone Soroptimist come soggetto proattivo anche nell’utilizzo dei nuovi strumenti di comunicazione e delle nuove tecnologie nella lotta alla violenza di genere.
Cliccando sull’apposito pulsante “Condividi”, l’utente potrà poi condividere su Facebook il fatto di aver utilizzato l’app, contribuendo a diffonderne la conoscenza e il passaparola.
A corredo dell’operazione e del lancio è stato creato un minisito web ad hoc, che favorisce la diffusione e la notiziabilità
del progetto e che contribuisce a facilitare le utenti nel dotarsi dell’app.

Un’app per insegnare la matematica ai bimbi dislessici

È disponibile su App Store ARITMETICANDO, la nuova app per iPad realizzata dal brand italiano Finger Talks, destinata a facilitare l’apprendimento dell’aritmetica agli alunni delle scuole primarie (a partire dalla 5°) e secondarie di primo grado. Ultima modifica:11/15/14 Per saperne di più