Tag Archives: ampliamento

LOGO

Presentata la riqualificazione e ampliamento dell’Ospedale di Castiglione del Lago

L’azienda USL Umbria 1 ha presentato il progetto di riqualificazione e ampliamento dell’Ospedale di Castiglione del Lago (Perugia).
L’intervento riguarda la riqualificazione dell’Ospedale castiglionese mediante la realizzazione di nuovi corpi in ampliamento e ristrutturazione interna di vaste aree degli edifici esistenti per un importo complessivo degli interventi che ammonta a 4.542.822 euro. «Lo scopo è quello di adeguare la struttura alle nuove esigenze sanitarie con interventi mirati tesi a elevare il livello del servizio offerto all’utenza. E’ già stato completato un altro grosso intervento di adeguamento strutturale antisismico e prevenzione incendi, con la riqualificazione della Palazzina Medicina e la realizzazione di piccoli interventi strutturali finalizzati alla riorganizzazione complessiva dell’area ambulatoriale per una spesa totale di circa 3 milioni e mezzo di euro. Nel corso di questi anni sono stati anche acquistati nuovi arredi per la Medicina, la Neurologia e l’Oncologia e nuove strumentazioni e arredi per le sale operatorie. Per il Pronto Soccorso è già garantita la doppia presenza medica H12, con ampliamento degli spazi da due a tre ambulatori, ridefinizione dell’area triage, della zona attesa pazienti, della stanza tecnica per P.O.C.T. e tisaneria.
Altri interventi effettuati e già attivati sono l’integrazione dell’attività chirurgica urologica con attivazione dell’attività ambulatoriale di uroflussometria, la nuova area materno-infantile e la Diagnostica di Radiologia con il servizio Tomografia Computerizzata H24. Avviati i progetti del Punto distribuzione diretta farmaci, la strutturazione definitiva dell’Osservazione Breve in Pronto Soccorso e la strutturazione definitiva della specialistica Ortopedica a sostegno dei pazienti provenienti dal PS. Anche il DG Casciari ha ribadito e sottolineato la definizione con il Comune di Castiglione per la realizzazione del nuovo Centro di Salute per un investimento di 2 milioni.
Il progetto dello stabilimento ospedaliero prevede la costruzione del nuovo corpo Medicina Generale che verrà unito all’attuale e un nuovo corpo nella zona Degenza Chirurgica. Un nuovo impianto elevatore collegherà direttamente via Belvedere e i vari livelli della struttura. Al piano interrato è prevista la rivisitazione dei locali di servizio, depositi e archivi. Il piano terra viene sensibilmente ampliato il Pronto Soccorso con ingresso su piazza Gramsci ma collegato con il nuovo ascensore anche con via Belvedere, cosa importante che permetterà anche lì l’arrivo delle ambulanze. Il CUP verrà spostato nella parte in ampliamento e verranno realizzati nuovi ambulatori nell’area ex Laboratorio Analisi. Al primo piano è prevista la ristrutturazione della degenze di chirurgia, unitamente alla realizzazione di 13 nuove camere per un totale di 26 nuovi posti letto; ricollocazione dell’emodialisi e realizzazioni di 4 ambulatori chirurgici. Per la palazzina Medicina al piano seminterrato riqualificazione della morgue, nella parte di ampliamento saranno realizzati 4 nuovi laboratori e un nuovo impianto elevatore; al primo piano realizzate 6 nuove camere di degenza per un totale di 12 posti letto.
La consegna del cantiere è prevista fra circa 10 giorni: inizio dei lavori il 2 ottobre con 8 mesi per la consegna dell’ampliamento della Palazzina Medicina, 12 mesi per il completamento del corpo principale e 25 mesi per l’ultimazione complessiva.