Tag Archives: allergie

Philips collabora con la facoltà di Medicina dell’Università di Vienna

In occasione della settimana mondiale dell’allergia e della giornata mondiale dell’asma Royal Philips sostiene le persone, e in particolare i genitori di bambini che soffrono di asma, allergie e disturbi associati, con iniziative di sensibilizzazione in oltre 20 Paesi a livello mondiale. Con l’occasione l’azienda annuncia, inoltre, la sua collaborazione con la facoltà di medicina dell’Università di Vienna, volta a inserire nell’applicazione Air Matter previsioni, fino a tre giorni, sulla presenza di pollini nell’aria. L’applicazione raccoglie, a livello globale, i dati dai siti di misurazione dei pollini, inclusa la nuova stazione di rilevamento Philips, a Drachten.
L’asma e le allergie infantili hanno un’elevata incidenza a livello mondiale: le ricerche confermano che il 14% dei bambini e adolescenti di tutto il mondo soffre di sintomi di asma1 e 1 bambino su 8, a livello mondiale, soffre di rinite allergica. Per oltre l’80% dei casi l’asma ha un’origine allergica e viene scatenata da allergeni. I genitori sono consapevoli che asma e allergie possono influire negativamente anche nelle attività quotidiane più semplici dei loro bambini creando disagi, rendendoli apatici e persino irrequieti.
Respirare aria di buona qualità fa una grande differenza per chi soffre di asma e allergie. Per migliorare la conoscenza della qualità dell’aria, Philips collabora con Air Matters, un’applicazione gratuita che può essere utilizzata in tutto il mondo.
L’applicazione, che monitora l’aria in tempo reale grazie a più di 10.000 stazioni di rilevamento in oltre 50 Paesi, fornisce informazioni sulla qualità dell’aria inclusi i livelli di inquinamento e mostra le previsioni a 7 giorni.
Grazie alla collaborazione di Philips con la facoltà di medicina dell’università di Vienna, gli utilizzatori dell’applicazione Air Matters possono ora beneficiare di una funzionalità estesa: la previsione di pollini a tre giorni. Questa informazione è disponibile per gli utilizzatori europei e statunitensi e riguarda i principali allergeni quali: betulla, graminacee, ulivo, ambrosia, artemisia e ontano.
Questa settimana Philips inaugura anche una stazione di rilevamento nel suo centro di innovazione a Drachten sotto la guida esperta della Leiden University Medical Center e del Thechnical University di Monaco.
La nuova stazione di Drachten fornirà, alle persone affette da rinite allergica stagionale della zona, approfondimenti precisi e utili per aiutarli nella gestione dei loro sintomi. Philips utilizzerà inoltre le informazioni raccolte della stazione per sviluppare nuovi sensori e soluzioni nell’ambito della purificazione dell’aria.