Tag Archives: acquisizione

Takeda porta a termine l’acquisizione di Shire

Takeda Pharmaceutical Company Limited ha annunciato il perfezionamento dell’acquisizione di Shire plc che le consentirà di divenire una multinazionale leader del settore biofarmaceutico basata sulla generazione di valore e guidata da attività di ricerca e sviluppo con sede generale in Giappone.

Takeda vanta ora un’invidiabile estesa presenza geografica e una posizione di testa in Giappone e negli Stati Uniti; fornirà i suoi farmaci altamente innovativi in circa 80 Paesi/regioni servendosi della collaborazione di personale esperto a livello mondiale.

Gli sforzi di ricerca e sviluppo di Takeda si concentrano sulle sue quattro aree terapeutiche di oncologia, gastroenterologia, neuroscienza e malattie rare, con investimenti mirati in R & S anche per le terapie derivate dal plasma (PDT) e i vaccini. Il motore di ricerca e sviluppo di Takeda, altamente innovativo e potenziato, consente all’azienda di disporre di una pipeline più globale, robusta e modale, nonché di concentrarsi sull’innovazione rivoluzionaria. Il fatturato annuo congiunto della società, superiore a 30 miliardi di dollari, deriva principalmente dalle principali aree di business di Oncologia, GI, Neuroscienze, Malattie Rare e PDT.

“Siamo lieti che l’acquisizione sia stata approvata dalla stragrande maggioranza dei nostri azionisti all’assemblea generale straordinaria di Takeda il 5 dicembre 2018. Siamo inoltre lieti di aver completato l’acquisizione diversi mesi prima del previsto, che è stato reso possibile grazie al duro lavoro di le nostre rispettive organizzazioni e la regolare ricezione delle autorizzazioni normative”, ha affermato Christophe Weber, Presidente e Chief Executive Officer di Takeda. “Apprezziamo il supporto dei nostri dipendenti, partner e azionisti durante tutto il processo. Questo segna un momento significativo nella storia di Takeda ed è un entusiasmante passo in avanti mentre acceleriamo il nostro viaggio di trasformazione per fornire medicinali altamente innovativi ai pazienti di tutto il mondo con dimensioni e impronta geografica più estese “.

Weber ha proseguito: “L’esecuzione della nostra integrazione inizia oggi e siamo fiduciosi nella nostra capacità di eseguire un’integrazione senza problemi sotto la guida del nostro team di esperti Takeda, con esperienza e diversificazione, con una solida esperienza. Il modello operativo che abbiamo istituito nel settembre dello scorso anno ha definito un quadro chiaro per i nostri piani di integrazione e disponiamo di un team di integrazione altamente qualificato e dedicato che guida il processo. “

Per finanziare l’acquisizione, Takeda ha ottenuto finanziamenti permanenti con tassi altamente competitivi, con un tasso di interesse complessivo complessivo per il debito totale di Takeda di circa il 2,3%. La società è fiduciosa che manterrà il proprio rating creditizio investment grade e ritornerà ad un rapporto tra indebitamento netto ed EBITDA di 2,0x o meno entro tre-cinque anni dal completamento.