Siemens Healthineers: l’investimento nella soluzione Atellica trasformerà i test di patologia in tutta l’Australia

Print Friendly, PDF & Email

L’assistenza sanitaria integrata Primary Health Care ha unito le forze con Siemens Healthineers per l’implementazione di oltre 70 analizzatori per analisi immunologica e clinico di Atellica Solution1. Questo segna il contratto più importante di Siemens Healthineers per i test di diagnostica in vitro in Australia e una delle sue vendite più robuste della soluzione Atellica. Gli analizzatori sono integrati con le soluzioni IT di Atellica Diagnostics e si connetteranno alla pista FlexLab del partner strategico di Inpeco per l’automazione totale del laboratorio per fornire una soluzione multidisciplinare ad alto rendimento con capacità che stanno trasformando il panorama dei laboratori clinici in tutto il Paese.
L’ingaggio strategico collega la rete espansiva di Primary di oltre 2.300 siti di raccolta di patologie nazionali con miglioramento del flusso di lavoro e capacità cliniche ampliate da Siemens Healthineers per stabilire un nuovo livello di consegna diagnostica automatizzata. Grazie all’analisi approfondita e alla gestione intelligente dei dati e dei processi, il software IT di Atellica Diagnostics fornirà a Primary una visibilità, flessibilità e controllo migliorati durante l’intera operazione.
“Questa nuova collaborazione ci consentirà di portare le efficienze operative della Primaria a nuovi livelli”, ha dichiarato Wes Lawrence, Chief Executive of Pathology presso Primary Health Care. “Grazie a questa tecnologia di prossima generazione, siamo in grado di aumentare la produttività e concentrarci maggiormente sulle attività di laboratorio a valore aggiunto e meno sulla gestione di campioni e strumenti. In tal modo, i processi saranno ridotti e la qualità dei test sarà avanzata, aiutandoci infine ad aumentare i risparmi sui costi e concentrarsi sull’impatto umano del nostro lavoro”.
Siemens Healthineers e Inpeco SA offriranno questa soluzione multidisciplinare completamente automatizzata che semplificherà enormemente i flussi di lavoro clinici e operativi e aiuterà Primaria a ottenere risultati migliori a costi molto più bassi.
“I sistemi sanitari sono costantemente sotto pressione per promuovere l’efficienza e migliorare sia i risultati clinici che quelli aziendali”, ha affermato Deepak Nath, Presidente, Diagnostic Laboratory di Siemens Healthineers. “In Siemens Healthineers abbiamo progettato e realizzato innovazioni che consentono ai nostri clienti di ottimizzare i processi e aggiungere valore al personale di laboratorio e alle loro strutture sanitarie”.
Sebastian D’Angelo, General Manager di Laboratory Diagnostics, Australia, Siemens Healthineers ha aggiunto: “Con l’introduzione della soluzione Atellica e l’offerta complementare e innovativa di ATellica Diagnostics IT, trasformeremo quello che è stato più di un decennio di collaborazione con Primary Health Care in una frontiera completamente nuova per l’industria patologica australiana. ”
L’assistenza sanitaria di base ha una grande presenza in tutti gli stati della terraferma. Un campione su tre di patologia prelevato in Australia viene testato in un laboratorio primario. La tecnologia Siemens Healthineers sarà lanciata nel Nuovo Galles del Sud, nel Queensland, nel Victoria e nell’Australia occidentale. La portata dello schieramento attraverso questa opportunità cementerà Siemens Healthineers come leader di mercato nel settore della patologia australiana.

Share Button