Print Friendly, PDF & Email

Alla 32a riunione annuale dell’Associazione europea di medicina nucleare, Siemens Healthineers presenta le offerte che rafforzano il portafoglio dell’azienda di tomografia a emissione di positroni / tomografia computerizzata. Di queste innovazioni, l’aggiunta di un nuovo radioisotopo alla tecnologia di quantificazione xSPECT Quant è progettata per espandere la medicina di precisione, mentre l’espansione della tecnologia di funzionamento remoto syngo.Virtual Cockpit e le nuove applicazioni di intelligenza artificiale di syngo.via per i software di lettura di imaging molecolare sono progettati per digitalizzare l’assistenza sanitaria.

Siemens Healthineers espande la sua tecnologia di quantificazione xSPECT Quant per consentire agli utenti dei suoi sistemi SPECT / CT Symbia Intevo di eseguire la quantificazione automatizzata, accurata e riproducibile di iodio-131. Lo iodio-131 si unisce a un elenco di radioisotopi Quant xSPECT che include Technetium-99m, Iodine-123, Lutetium-177 e Indium-111.

Con l’uso di una fonte di calibrazione di precisione National Institute of Standards and Technology, xSPECT Quant consente la standardizzazione dei valori di assorbimento per il rilevamento affidabile della malattia e la valutazione della risposta terapeutica attraverso centri di imaging, telecamere e calibratori di dose. Oltre a offrire ai medici una migliore riproducibilità rispetto ai metodi di quantificazione tradizionali, xSPECT Quant facilita il campo della medicina noto come teranostici, che utilizza i radioisotopi sia per l’immagine che per il trattamento della malattia.

L’espansione di xSPECT Quant arriva con l’introduzione di una versione software aggiornata per la linea Symbia di sistemi SPECT e SPECT / CT. Integrando un sistema operativo Windows 10 rinforzato insieme alla whitelisting, questo nuovo software è progettato per aiutare a contrastare le minacce alla cibersicurezza per le istituzioni sanitarie e proteggere meglio gli investimenti delle loro apparecchiature.

Per la sua linea Symbia di sistemi SPECT e SPECT / CT, Siemens Healthineers introduce Syngo Virtual Cockpit¹, che consente a un operatore remoto di accedere virtualmente a un sistema. Utilizzando il software Syngo Virtual Cockpit, l’operatore remoto può aiutare l’utente del sistema primario nella pianificazione degli esami o nella ricostruzione delle immagini. syngo Virtual Cockpit è disponibile anche per la linea Biograph di sistemi PET / CT.

Infine, presso EANM, Siemens Healthineers presenta due applicazioni basate sull’intelligenza artificiale per syngo.via per Molecular Imaging, il software di lettura che supporta la valutazione di immagini PET / CT e SPECT / CT. Entrambe le applicazioni utilizzano algoritmi AI esclusivi di Siemens Healthineers, progettati per consentire l’analisi e semplificare approfondimenti attuabili per il medico.

Lo scanner per lesioni con identificatore automatico¹ è progettato per PET / CT per rilevare l’assorbimento nel corpo del paziente e classificarlo automaticamente come assorbimento fisiologico o non fisiologico. Questa analisi richiede tempo e dipende dall’utente. Auto Lung 3D sarà progettato per SPECT / CT per rilevare automaticamente il polmone e cinque lobi polmonari nel set di dati del paziente, segmentare quei lobi e costruire un modello 3D per quantificare i parametri per perfusione e ventilazione polmonare. La contornatura accurata dei nodi polmonari può consentire una quantificazione accurata, che può influire sulla decisione del medico di eseguire un intervento chirurgico.

Share Button