Print Friendly, PDF & Email

Siemens Healthineers e Dallah Health Company hanno stretto una partnership strategica di 10 anni. Siemens Healthineers sarà responsabile della gestione della tecnologia nel dipartimento di radiologia del Nakheel Hospital di Riyadh, in Arabia Saudita. L’accordo comprende l’installazione, la manutenzione, l’aggiornamento e la sostituzione delle apparecchiature di imaging medico, nonché la formazione per i team biomedici e clinici. Anche il flusso di lavoro clinico e l’esperienza generale del paziente saranno migliorati. L’ospedale è quindi sempre all’avanguardia della tecnologia e partecipa ai futuri balzi tecnologici. Il contratto ha un valore complessivo di 25 milioni di euro.

“Dallah Health Company sarà in grado di pianificare meglio gli investimenti in tecnologia e innovazione nei prossimi anni per migliorare i risultati ottimizzando i costi”, ha dichiarato João Seabra, responsabile dei servizi aziendali di Siemens Healthineers. “Con questa nuova Value Partnership, stiamo continuamente modernizzando la tecnologia medica in radiologia e ottimizzando i processi e le procedure esistenti insieme all’ospedale.”

La Dallah Health Company, fondata nel 1995 a Riyadh, è un operatore sanitario privato e quotato. Tra le altre cose, l’azienda investe in ospedali, produzione di forniture mediche e gestione di strutture sanitarie. Con oltre 2.000 dipendenti, Dallah Health Company possiede e gestisce l’ospedale Dallah Nakheel di Riyadh e cura oltre mezzo milione di pazienti ogni anno.

Questa partnership è la prima del suo genere in Arabia Saudita ed è in linea con la “Vision 2030” del Regno per un maggiore coinvolgimento del settore privato nell’assistenza sanitaria. Attraverso questa partnership, Siemens Healthineers garantirà che Dallah Health Company abbia accesso alle più recenti tecnologie mediche e consulenza di esperti attraverso un modello di servizi di apparecchiature gestite a lungo termine. Siemens Healthineers assumerà la gestione della tecnologia per l’intero reparto di radiologia e manterrà o sostituirà circa 70 dispositivi nei prossimi dieci anni e fornirà il software appropriato. La partnership comprende la risonanza magnetica, la tomografia computerizzata, l’angiografia e le apparecchiature ad ultrasuoni in tutto l’ospedale.

“Stiamo riconoscendo una notevole crescita di partnership di valore in Europa e una domanda crescente in Medio Oriente e Africa”, ha dichiarato Bernd Ohnesorge, Presidente della Regione Europa, Medio Oriente e Africa presso Siemens Healthineers. “Con Value Partnerships accompagneremo attivamente gli operatori sanitari nella loro trasformazione dei sistemi sanitari nel Regno dell’Arabia Saudita e in altre aree geografiche in Medio Oriente e Africa come partner di fiducia per i servizi tecnologici.”

Le partnership di valore di Siemens Healthineers si concentreranno sulla costruzione di relazioni commerciali flessibili e durature che riducano la complessità operativa attraverso un unico punto di contatto per tutti i problemi relativi ai dispositivi medici e backup di budget. Le partnership di valore consentono agli operatori sanitari di aumentare il valore aziendale per raggiungere i loro obiettivi immediati e futuri e concentrarsi sulla cura dei pazienti.

Share Button