Progressi nelle tecniche d’immagine di Risonanza Magnetica ad Alto Campo

Print Friendly, PDF & Email

risonanza_1Dal 23 al 25 settembre, al Centro Congressi HypoBank di Tavagnacco, esperti di fama nazionale e internazionale si sono dati appuntamento alla 4° Conferenza Europea di Fisica Medica per confrontarsi sui temi più attuali nel campo delle tecnologie e delle metodiche diagnostiche Risonanza Magnetica in medicina.

All’evento, frutto del lavoro congiunto di diverse società scientifiche (Società Italiana ed Europea di Fisica Medica, Società Europea per la Risonanza Magnetica in Medicina e Biologia, Società Italiana di Radiologia) e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria “S. Maria della Misericordia” di Udine, prenderanno parte 150 tra fisici, medici, ingegneri e psicologi.

Questa conferenza riveste un notevole interesse per Udine e la Regione Friuli-Venezia Giulia soprattutto in considerazione del fatto che nell’Azienda è operativo un centro di RM con un’avanzata apparecchiatura ad alto campo, grazie allo sforzo congiunto di Regione, Azienda, SISSA, “La Nostra Famiglia” e Università di Udine.
Si tratta di un’apparecchiatura unica in Regione e tra le pochissime disponibili in Italia, che consente una migliore operatività, in particolare in settori specialistici quali studi funzionali cerebrali, studi non invasivi al cuore e grossi vasi, e in campo oncologico. La macchina può venir utilizzata non solo per la diagnosi, ma anche per la cura, perché fornisce informazioni di tipo funzionale e metabolico che possono guidare l’intervento sulla patologia, come nei trattamenti neurochirurgici, radioterapici e del tumore alla mammella.

Nessun articolo correlato
Share Button

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>