Primi impianti in Europa del palloncino GORE VIABAHN VBX

Print Friendly, PDF & Email

Gore ha annunciato l’esecuzione dei primi impianti in Europa per il ripristino del flusso sanguigno alle arterie periferiche tramite l’endoprotesi espandibile con palloncino GORE VIABAHN VBX. Il nuovo dispositivo è stato creato per il trattamento delle malattie arteriose iliache occlusive e per la riparazione endovascolare dell’aneurisma.
I primi pazienti sono stati trattati presso l’ospedale St. Franziskus di Münster, in Germania.
I medici dell’ospedale St. Franziskus fanno parte di un piccolo gruppo di esperti che sono stati i primi in Europa a impiantare lo stent VBX sui pazienti. Lo stent VBX è stato recentemente contrassegnato CE ed è indicato per l’innesto endovascolare di vasi periferici.
I pazienti che hanno ricevuto lo stent VBX presentavano una malattia occlusiva iliaca e aneurismi aortici complessi trattati con un endografo aortico ramificato.
Lo stent VBX è stato sviluppato utilizzando la tecnologia ePTFE a diametro ridotto dello stent GORE VIABAHN. Lo stent VBX è configurato con una varietà di diametri e lunghezze per soddisfare un’ampia varietà di esigenze terapeutiche. Lo stent VBX non richiede la pre-dilatazione, che riduce il numero di palloncini richiesti, e le lunghezze disponibili rendono possibile ridurre il numero di stent richiesti in caso di lesioni estese, che in entrambi i casi contribuisce ottimizzare i costi dell’intervento.
“Lo stent VBX combina un impianto con robustezza radiale e adattabilità anatomica e un sistema di consegna rintracciabile per fornire risultati positivi a pazienti, fornitori e medici”, ha spiegato Eric Zacharias, responsabile commerciale responsabile delle soluzioni vascolari.

Nessun articolo correlato
Share Button