Online il nuovo sito e-commerce di VitalAire Italia

Print Friendly, PDF & Email

VitalAire, la business unit di Air Liquide specializzata nel settore delle cure domiciliari, si è strutturata, per la prima volta, per la vendita online e ha lanciato ufficialmente, lo scorso 26 febbraio, il sito di e-commerce shop.vitalaire.it. Attualmente dedicato a dispositivi medici per il trattamento delle Apnee del Sonno, il sito consente agli utenti di visualizzare e ordinare online CPAP e AutoCPAP – richiedendo contestualmente, se lo desiderano, la relativa installazione al domicilio -, oltre a maschere e accessori, con la prospettiva di estendere in futuro la gamma di prodotti venduti anche ad accessori e dispositivi afferenti ad altri settori di cura.
Con 12 siti dislocati in tutta Italia e 57.000 pazienti serviti a domicilio, VitalAire ha maturato un’esperienza ultra trentennale nel trattamento a domicilio di pazienti cronici, nei campi dell’Ossigenoterapia, della Nutrizione Artificiale, del Diabete, della Ventiloterapia e, appunto, delle Apnee Notturne. Lo scorso anno, ha lanciato ufficialmente la versione italiana del sito All about Sleep Apnea, volto a sensibilizzare ed informare il grande pubblico sulle conseguenze di tale sindrome, un disturbo del sonno caratterizzato da interruzioni brevi e ripetute della respirazione, che può essere all’origine di gravi problemi cardiovascolari, come ipertensione e ictus, ed avere un effetto diretto sulla qualità della vita di chi ne è affetto.
Il lancio del nuovo e-shop prosegue dunque il percorso di digitalizzazione intrapreso dall’azienda, nell’ottica di offrire ai pazienti un servizio sempre più completo e vicino alle proprie esigenze, in linea con l’evoluzione in atto nella società attuale. Basti pensare che, nel 2017, la crescita dell’e-commerce in Italia si è aggirata attorno al 20% raggiungendo oltre 23 miliardi di euro di fatturato. L’e-commerce italiano sembra infatti approdato a una fase di maturazione e consolidamento che si evince nella maggior propensione delle famiglie italiane ad acquistare online: sono infatti in aumento sia il numero degli acquirenti che la frequenza e lo scontrino medio, indicatori di una popolazione sempre più attenta alle potenzialità offerte dal web.

Nessun articolo correlato
Share Button