OMRON RS7 Intelli IT è il primo monitor per la misurazione automatica della pressione sanguigna a ottenere la validazione clinica per l’uso su pazienti obesi

Print Friendly, PDF & Email

Secondo la Società Internazionale dell’Ipertensione, un elevato livello della pressione sanguigna causa, ogni anno, oltre 10 milioni di decessi e rappresenta il più rilevante fattore di rischio singolo di mortalità al mondo. Questo scenario è senza dubbio amplificato nel caso di persone obese, in quanto l’obesità è una delle maggiori cause dell’ipertensione. Secondo uno studio di Framingham, il 78% dell’ipertensione maschile e il 65% di quella femminile può essere attribuita all’eccesso di peso. Un incremento sostenuto dell’obesità, quindi, ha fatto sì che il rischio cardiovascolare aumentasse rendendo così fondamentale il controllo del livello della pressione in soggetti obesi.
Ad ogni modo, ottenere dati accurati su queste persone attraverso gli strumenti tradizionali è sempre stato difficile: i polsini o bracciali larghi ed extra-larghi della maggior parte dei dispositivi non assicurano misurazioni accurate, la forma conica del braccio rende difficile la perfetta aderenza anche in presenza di fasce molto strette, infine l’adiposità sottocutanea compromette la compressione arteriosa favorendo letture imprecise.
Con il nuovo OMRON RS7 Intelli IT, disponibile commercialmente entro la fine dell’anno, l’azienda comprova la sua lunga tradizione in termini di accuratezza nella misurazione e ricerca senza sosta della più elevata qualità nell’ambito dei monitor per la rilevazione della pressione sanguigna. Attraverso questo dispositivo anche le persone obese potranno contare su letture precise dei propri valori di pressione del sangue in modo da prendere, assieme ai medici, decisioni mediche e di vita consapevoli.
In osservanza al protocollo indicato dalla Società Europea per l’Ipertensione, la validazione clinica di OMRON RS7 Intelli IT, realizzata dal Dr. Roland Asmar e presentata in occasione dell’ESC Congress 2018 a Monaco, ha dimostrato che il dispositivo è in grado di fornire risultati tanto accurati quanto quelli ottenuti in sede medica. In correlazione a questi risultati, le Linee Guida 2018 ESH/ESC per la diagnosi e il trattamento dell’ipertensione arteriosa, aggiornate in occasione di ESC 2018, raccomandano oggi l’utilizzo di strumenti da polso per una misurazione accurata della pressione sanguigna in soggetti obesi.
Una delle principali preoccupazioni relative ai dispositivi da polso è che un non corretto posizionamento possa influenzare l’accuratezza dei risultati. Questo non accade più con il nuovo OMRON RS7 Intelli IT, in quanto integra un avanzato sensore di posizionamento a LED che lampeggia se il braccio non è esattamente posizionato. In aggiunta, il nuovo OMRON RS7 Intelli IT si può sincronizzare alla app OMRON connect, così che gli utenti possano tracciare i propri progressi nel tempo oltre ad essere completamente silenzioso. Prevede, inoltre, un indicatore del livello della pressione sanguigna, rileva i battiti cardiaci irregolari, i movimenti del corpo e le funzioni base e consente di salvare uno storico di 100 risultati oltre a prevedere fino a 2 utenti.
Assieme al modello RS7 Intelli IT, OMRON presenterà un’intera gamma di dispositivi da polso certificati per un utilizzo su pazienti generici, che presenteranno caratteristiche diverse per rispondere alle varie esigenze dei consumatori e al loro stile di vita. Tutti i prodotti sono semplici da utilizzare, non prevedono tubi, sono piccoli e portatili, ideali per i viaggi in quanto compatti e non ingombranti.
Questa nuova tecnologia è parte di una serie di sviluppi fortemente radicati nella vocazione all’innovazione della giapponese OMRON. L’azienda da sempre si pone l’obiettivo di disegnare dispositivi indossabili da utilizzare in mobilità affinché i pazienti possano disporre di informazioni in tempo reale circa la propria salute in modo da avere pieno controllo del proprio corpo, oltre a poter decidere con cognizione di causa sulla propria salute, senza compromessi.

Nessun articolo correlato
Share Button