Print Friendly, PDF & Email

Novartis ha diffuso i dati finanziari relativi alterzo trimestre 2019, periodo in cui si evidenzia una crescita a doppia cifra del fatturato e un’espansione del margine ‘core’.
Il fatturato delle attività in prosecuzione cresce del 13%, trainato da Cosentyx, le cui vendite hanno raggiunto i 937 milioni di dollari, con una forte crescita che riguarda tutte le indicazioni e le regioni; Entresto, con 430 milioni di dollari, con una crescente domanda negli ospedali e negli ambulatori; Zolgensma, le cui vendite ammontano a 160 milioni di dollari, con un forte lancio che permette un largo accesso al farmaco; Lutathera, le cui vendite sono cresciute a 119 milioni di dollari, con un fatturato totale per AAA di 177 milioni di dollari; Piqray, con vendite per 43 milioni di dollari, grazie a un ottimo esordio negli Stati Uniti; Sandoz, con un fatturato che cresce del 5%, trainato soprattutto dai Biosimilari.

Il risultato operativo core è cresciuto del 18% e il margine core di Innovative Medicines è aumentato fino al 34,1% del fatturato, trainato soprattutto dal dinamismo delle vendite e dalla produttività, finanziando così gli investimenti nella crescita

L’utile netto nelle attività in prosecuzione è stato di 2 miliardi di dollari, in crescita del 12%. Il free cash flow è cresciuto del 26%, fino a 4 miliardi di dollari, in conseguenza soprattutto dei più elevati cash flow delle attività operative

Beovu, lanciato negli Stati Uniti in ottobre per il trattamento della degenerazione maculare legata all’età in forma umida, si differenzia per una maggiore riduzione del fluido e potenzialmente per un minor numero di iniezioni

Ofatumumab, trattamento per la sclerosi multipla recidivante, ha mostrato in due studi pivotali di fase III una convincente efficacia in tutti i più importanti endpoint clinici. Le presentazioni dei dossier registrativi sono programmate per il quarto trimestre

Consentyx ha raggiunto gli endpoint primari nella spondiloartrite assiale non radiografica a 16 e 52 settimane; sottomessi i dossier a EMA e programmata la sottomissione a FDA per il quarto trimestre

Kisqali ha dimostrato di ottenere una sopravvivenza complessiva nelle donne in post-menopausa ed è ora il solo CDK4/6 che dimostra questo beneficio in due trial per le donne in pre e post menopausa

Entresto, con PARAGON, ha dimostrato importanti benefici clinici nella sottopopolazione di pazienti con scompenso cardiaco a frazione d’eiezione conservata, ed è programmata entro il quarto trimestre la richiesta di omologazione alla FDA

Previsioni 2019 in rialzo per la nuova azienda focalizzata sui farmaci: fatturato in crescita a una singola cifra alta; risultato operativo in crescita a doppia cifra, da media ad alta.

Commentando i risultati, il CEO di Novartis Vas Narasimhan ha dichiarato: “In questo trimestre, Novartis ha proseguito nella sua eccellente performance, con un incremento a doppia cifra nel fatturato e nel risultato operativo core, con margini in crescita. Abbiamo migliorato le previsioni per l’intero anno nelle vendite e nel risultato operativo core, con una crescita costante sia per Innovative Medicines sia per Sandoz. Zolgensma e Piqray hanno conosciuto un lancio molto vigoroso e Beovu è stato appena lanciato con un’etichetta chiaramente differenziata. Continuano le eccellenti performance nell’innovazione, che segna diverse tappe importanti, in particolare grazie alla notevole efficacia nella RMS di Ofatumumab, che potrebbe diventare il primo trattamento mirato alle cellule B autogestito con iniezioni sottocutanee.”

Share Button