Print Friendly, PDF & Email

Il dottor Michele Grio è stato nominato direttore della Struttura complessa di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Rivoli. L’incarico diventerà effettivo dal 1° febbraio e avrà una durata di cinque anni.

Romano ma ormai rivolese di adozione, 42 anni, Grio diventa così il più giovane direttore di una struttura complessa di Anestesia e Rianimazione in Piemonte nonché uno dei primari più giovani in assoluto di tutta la regione.

Si è laureato presso l’Università La Sapienza di Roma, dove ha conseguito la specializzazione in Anestesia e Rianimazione. Nella città capitolina ha lavorato in ospedali pubblici e in alcune cliniche private. Da maggio 2010 è a Rivoli, dove lavora presso la struttura di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale e dove vive con la moglie e con i tre figli.

In questi anni si è occupato dello sviluppo di importanti progetti per l’Asl To3: è coordinatore di Èvviva, l’iniziativa di sensibilizzazione alla salute, al primo soccorso e ai corretti stili di vita che fino ad oggi ha coinvolto oltre 50mila ragazzi con le loro famiglie e gli insegnanti ed è coordinatore dello staff sanitario che supporta il soccorso piste nel comprensorio della Via Lattea, nelle montagne di competenza territoriale. Da maggio 2018 dirigeva già, come facente funzione, la struttura di Anestesia e Rianimazione di Rivoli, dopo essere subentrato al dottor Alfio Canta, andato contestualmente in pensione.

Nel 2017 ha conseguito un master universitario di II livello in Direzione e Management delle aziende sanitarie presso l’Università Lum-Jean Monnet. È componente della Commissione “Organizzazione sanitaria, Accreditamento istituzionale e Programmazione professionale” dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Torino per il triennio 2018-2020.

“Il dottor Grio ha dimostrato in questi anni professionalità e passione sia nella sua attività presso l’ospedale di Rivoli che nello sviluppo di progetti molto importanti, come la campagna Èvviva, riuscendo a creare una squadra coesa e capace – commenta il Direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso –. Siamo dunque soddisfatti, con la sua nomina viene stabilizzata la conduzione di un reparto di grande rilevanza per l’Asl e per i cittadini”.

Share Button