Print Friendly, PDF & Email

A EuroPCR 2019, Mentice AB e Siemens Healthineers dimostrano insieme una ricostruzione virtuale della valvola tricuspide. Per la prima volta, i visitatori del simposio avranno l’opportunità di sperimentare la riparazione in tempo reale di una valvola tricuspide fuoriuscita su un paziente virtuale all’interno della angio-suite con l’aiuto del sistema di ricostruzione della valvola tricuspide Edwards Cardioband, utilizzando il paziente virtuale MISTICE VIST integrato nel il nuovo sistema di angiografia di Siemens Healthineers, l’edizione di Artis icono cardiovascolare.

Poiché il campo dell’intervento cardiovascolare si sta evolvendo rapidamente, emergono nuove procedure e tecniche minimamente invasive, mentre la diversità dei pazienti e le malattie complesse e varie creano ulteriori sfide. Con l’integrazione del sistema di ricostruzione della valvola tricuspide Mentice VIST Virtual ed Edwards Cardioband nell’edizione cardiovascolare Artis icono di Siemens Healthineers, la soluzione offre ai cardiologi interventisti l’opportunità di sperimentare una nuova terapia transcatetere per il trattamento delle patologie della valvola tricuspide, contribuendo a un programma di formazione completo per migliorare la cura dei pazienti cardiopatici.

La malattia più comune della valvola tricuspide è l’insufficienza valvolare tricuspide. Nella maggior parte dei casi, la fuoriuscita delle cuspidi valvolari tra l’atrio destro e il ventricolo destro è causata da una malattia preesistente delle valvole cardiache nel cuore sinistro. Un’insufficienza valvolare tricuspide clinicamente rilevante si verifica principalmente nella vecchiaia e si prevede che si verifichi più frequentemente a causa di cambiamenti demografici globali e regionali.

“Nel caso di insufficienza valvolare tricuspide grave, la chirurgia è stata finora il gold standard. Tuttavia, vari nuovi metodi di terapia interventistica per l’insufficienza della valvola tricuspide sono in studi clinici, come il sistema di ricostruzione della valvola tricuspide Edwards Cardioband. Attualmente, i dati disponibili dimostrano che le nuove terapie interventistiche sono sicure e possono migliorare i risultati dei pazienti. Se i medici possono praticare nuovi metodi terapeutici su pazienti virtuali in un ambiente realistico mentre gestiscono i dispositivi medici reali, questo sarebbe il miglior prerequisito per un’applicazione efficace su pazienti reali”, afferma il dott. Martin Arnold, cardiologo interventista dell’Università di Erlangen.

“Le prospettive per le nuove terapie interventistiche come il sistema di ricostruzione delle valvole tricuspide Edwards CardiobandTM sono impressionanti e ci spingono a fornire soluzioni innovative ai sistemi sanitari che aiutano a migliorare l’acquisizione e la conservazione delle competenze, a stimolare la produttività e infine a migliorare i risultati dei pazienti. La nostra capacità di offrire un paziente virtuale nell’angio-suite attraverso l’integrazione del nostro VIST Virtual Patient con il sistema di angiografia Siemens Healthineers Artis permette ora a medici e team di tutto il mondo di acquisire nuove competenze, pianificare, provare e conservare le competenze in un ambiente realistico e sicuro per il paziente e l’ambiente medico”, ha dichiarato Göran Malmberg, CEO di Mentice.

“La soluzione integrata per i casi virtuali con Edwards Cardioband Tricuspid Valve Reconstruction System e Mentice VIST Virtual Patient dimostra come la collaborazione di Siemens Healthineers con i suoi partner nel settore medico sta aiutando i medici cardiovascolari nei loro sforzi per innovare le terapie minimamente invasive e migliorare i risultati per i pazienti”, afferma Doris Pommi, responsabile cardiologia presso Siemens Healthineers.

Share Button