Print Friendly, PDF & Email

Medtronic ha annunciato che la sua attività Medtronic Care Management Services sta lanciando due nuove soluzioni progettate per aiutare a valutare, monitorare e supportare il supporto per i pazienti che potrebbero essere preoccupati per COVID- 19 e i loro sintomi respiratori. Ha già lanciato il suo nuovo controllo sanitario delle malattie infettive respiratorie ai clienti MCMS esistenti e ora sta lanciando una nuova soluzione di valutazione e monitoraggio dell’assistenza virtuale COVID-19 disponibile per i sistemi sanitari, i piani sanitari e i datori di lavoro degli Stati Uniti.

“Con la rapida diffusione di COVID-19, sappiamo che sono urgentemente necessari approcci alternativi allo screening, al monitoraggio delle malattie e all’educazione dei pazienti per ridurre ulteriormente l’esposizione della popolazione al virus e alleviare l’onere per i fornitori e le strutture sanitarie. È facile capire perché rimanere in auto-quarantena e monitorare i propri sintomi sia una sfida. A meno che non si consulti un medico, è difficile sapere quando i sintomi giustificano la ricerca di cure mediche”, ha dichiarato Sheri Dodd, vicepresidente e direttore generale di MCMS. “L’uso della tecnologia per il monitoraggio dei sintomi auto-riportato può svolgere un ruolo importante nel rallentare la diffusione della malattia e aiutare a innalzare le esigenze dei pazienti al proprio fornitore, quando appropriato.”

Il controllo sanitario delle malattie infettive respiratorie per i clienti MCMS esistenti è un componente aggiuntivo incluso in tutti i programmi di gestione delle cure attuali. Il controllo sanitario delle malattie infettive respiratorie aiuta i pazienti con condizioni di salute croniche e comorbose che sono a più alto rischio di complicanze o mortalità associate a COVID-19 che monitorano i sintomi delle malattie respiratorie infettive e la temperatura corporea attraverso controlli sanitari quotidiani. Il programma reagisce in modo dinamico durante il controllo sanitario per presentare domande sui sintomi in base alle precedenti risposte del paziente e fornisce formazione al paziente per incoraggiare e supportare l’auto-cura. I dati vengono aggregati per la revisione e l’azione del medico se è necessario un ulteriore intervento.

Per i sistemi sanitari, i piani sanitari e altri datori di lavoro che non conoscono i programmi MCMS, l’azienda sta lanciando un servizio di valutazione e monitoraggio autonomo. La soluzione di valutazione e monitoraggio dell’assistenza virtuale COVID-19 utilizza un assistente virtuale per valutare i pazienti attraverso un sondaggio basato sulle linee guida Centers for Disease Control and Prevention per i sintomi COVID-19. Se i sintomi dell’utente lo giustificano, la soluzione li collega al centro di comando dell’infermiere MCMS, dove gli infermieri registrati esaminano i dati del paziente e identificano raccomandazioni o la necessità di una valutazione di assistenza aggiuntiva, in base alle linee guida del CDC. Ciò potrebbe includere una raccomandazione per continuare a monitorare i sintomi a casa o per contattare direttamente un operatore sanitario.

“Fedele alla missione Medtronic, la salute e la sicurezza dei nostri clienti, dei loro pazienti e dei nostri dipendenti rimane la nostra massima priorità quando affrontiamo questo focolaio senza precedenti”, afferma John Liddicoat, vicepresidente esecutivo e presidente della regione delle Americhe di Medtronic. “In tutto il mondo, siamo in costante comunicazione con clienti, fornitori e governi per stabilire le priorità delle esigenze al meglio delle nostre capacità. Queste soluzioni hanno lo scopo di aiutare a gestire esposizioni non necessarie, ridurre al minimo l’onere per il sistema sanitario e intensificare i pazienti più gravemente malati per cure immediate.”

Share Button