Print Friendly, PDF & Email

Masimo ha annunciato che Radius Capnography, un dispositivo portatile per la capnografia in tempo reale con connettività wireless Bluetooth, ha ottenuto la marcatura CE. Radius Capnography si collega alla piattaforma di connettività e monitoraggio dei pazienti Root per abilitare la capnografia mainstream senza connessione fisica per pazienti di qualsiasi età. Radius Capnography è il secondo sensore wireless creato da Masimo dopo Radius PPG, o Radius per fotopletismografia, la prima soluzione senza connessione fisica basata su sensore ad offrire la tecnologia per pulsossimetri di Masimo SET Measure-through Motion and Low Perfusion.

Oltre a prevedere un preriscaldamento minimo, Radius Capnography non richiede la calibrazione di routine e offre misurazioni complete e accurate dell’anidride carbonica di fine espirazione e della frequenza respiratoria, visualizzando le forme d’onda in continuo dell’EtCO2 entro 15 secondi.

Grazie alla connessione wireless a Root, Radius Capnography si presenta come una soluzione ottimale per la capnografia mainstream.

L’assenza di un cavo che connette fisicamente il sensore di Radius Capnography e il paziente a Root migliora il flusso di lavoro e riduce la possibilità di interruzioni del monitoraggio capnografico, riducendo al minimo gli strattoni al circuito respiratorio.

Root automatizza l’inserimento elettronico dei dati dei pazienti nelle cartelle, inclusi i dati raccolti da Radius Capnography nei sistemi ospedalieri di cartelle cliniche informatizzate e, insieme a Masimo Patient SafetyNet o Iris Gateway semplifica e velocizza il flusso di lavoro riducendo al contempo la probabilità di errori di trascrizione.

Il grande schermo multi-touch ad alta risoluzione di Root dispone di un nitido display secondario di facile interpretazione per le ampie forme d’onda dell’EtCO2, migliorando la visibilità e aiutando i medici a individuare schemi indicativi di ostruzione delle vie aeree o spostamento dei tubi.

Share Button