La Scuola Sant’Anna tra i protagonisti di FOCUS Live con un’installazione di Tele robotica

Print Friendly, PDF & Email

Nel ricco programma che contraddistingue la prima edizione di FOCUS Live. Un’ esperienza extraordinaria, il grande evento dedicato alla tecnologia e all’innovazione in programma dall’8 all’11 novembre al Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano e organizzato dal magazine Focus, spicca la presenza della Scuola Superiore Sant’Anna con una installazione interattiva disponibile ai visitatori nel padiglione tematico incentrato sul tema della Tecnologia.
L’installazione “Esoscheletro e mano robotica” è stata sviluppata in modo congiunto dal Laboratorio PERCRO dell’Istituto TeCIP, in particolare dall’area di Human-Robot Interaction, coordinata da Antonio Frisoli, e dall’Istituto di BioRobotica, in particolare dall’Artificial Hands Area e dal Laboratorio Human-Robot-Interaction, coordinati rispettivamente da Christian Cipriani e da Marco Controzzi.
L’installazione nasce da una collaborazione sinergica tra l’Istituto TeCip e l’Istituto di BioRobotica e  propone un’esperienza di tele-robotica in cui  visitatori che saranno in grado di osservare l’esecuzione di svariati compiti di manipolazione a distanza attraverso l’azione di un braccio robotico comandato da un operatore immerso in una stazione di telepresenza.
La dimostrazione illustra infatti tutte le potenzialità del controllo degli oggetti da remoto e della manipolazione a distanza, temi di grande attualità per l’intervento in condizioni di disastro naturale o in luoghi inaccessibili per l’uomo.
L’operatore è immerso in un esoscheletro robotico bimanuale di ultima generazione, Alex, realizzato dal laboratorio PERCRO dell’Istituto TeCIP, attraverso il quale è in grado di controllare a distanza un robot presente nello stesso spazio espositivo e dotato di un’avanzata mano robotica sviluppata dall’Istituto di BioRobotica. L’operatore può manipolare e spostare in remoto degli oggetti messi a disposizione su un tavolo. Anche i visitatori  possono indossare l’esoscheletro robotico Alex e svolgere compiti simulati, in un ambiente virtuale che ricostruisce uno scenario di vita quotidiana.
L’installazione fa parte di un ricco programma di eventi suddiviso in 5 grandi aree tematiche: Terra, Uomo, Scienza, Tecnologia, Spazio. Gli argomenti spazieranno tra la genetica, l’ambiente, l’intelligenza artificiale, i cambiamenti climatici e le prossime sfide tecnologiche che coinvolgeranno l’uomo e la tecnologia. Tante le Università coinvolte, tante le figure di spicco del mondo scientifico, artistico e accademico che intervengono durante la “quattro giorni” di Focus Live.

Share Button