risonanza-magnetica-terapeutica

La Risonanza Magnetica diventa terapeutica

Print Friendly, PDF & Email

La risonanza magnetica è diventata terapeutica, grazie alla tecnologia sviluppata e brevettata in Italia da Thereson che, con Diapason – il dispositivo che la integra – permette di curare ulcere cutanee e lesioni anche croniche e gravi secondo un approccio fisico-biologico.
La Risonanza Magnetica Terapeutica, basata su un principio biofisico, contribuisce ad accelerare la guarigione agendo attivamente nelle fasi centrali del processo di riparazione dei tessuti biologici lesionati. Promuove la proliferazione di cheratinociti, fibroblasti e cellule endoteliali, le cellule maggiormente coinvolte nei processi di guarigione, riducendo radicali liberi, stress ossidativo e favorendo la riduzione dell’infiammazione.
La TMR rappresenta l’evoluzione del trattamento con campi elettromagnetici pulsati, a bassa frequenza e bassa intensità e offre una risposta concreta nel trattamento di lesioni e ulcere di varia origine, anche quelle “non-healing”. Gli studi mostrano un tasso di guarigione del 90%, riduzione del dolore oltre il 50% e riduzione dei tempi di guarigione del 43%.
Studiata per la risoluzione delle ulceree cutanee, ha mostrato efficacia nello stimolare anche la produzione di osteociti, le cellule responsabili della riparazione ossea, rivelandosi una terapia efficace anche per numerose patologie ortopediche e per la gestione del dolore. Osteopenie ed osteoporosi, , ritardi di consolidamento delle fratture, ferite conseguenti ad intervento chirurgico o trauma sono ambiti terapeutici in cui l’efficacia della TMR® è dimostrata, con più di 1000 casi trattati con successo.
Diapason è il nome dell’innovativo dispositivo che integra la tecnologia TMR®: comprende un’unità di controllo, un diffusore per il trattamento locale e un diffusore più grande per la terapia sistemica – nessuno di questi entra in contatto diretto con le lesioni cutanee e il trattamento è eseguibile anche in presenza di gesso, tutori o docce gessate. E’ di semplice utilizzo, non richiede alcuna preparazione particolare ed è possibile l’associazione con i principali trattamenti convenzionali. Con una seduta giornaliera di circa 45 minuti si ottengono miglioramenti già dopo pochi giorni di utilizzo e risultati definitivi dopo circa 40 giorni di trattamento.

Nessun articolo correlato
Share Button