ptv

Innovativi terminali al letto del paziente al Policlinico Tor Vergata

Print Friendly, PDF & Email

Sono stati inaugurati 153 posti letto dotati di innovativi terminali touchscreen, in 8 unità di degenza del Policlinico Universitario Tor Vergata, grazie al generoso determinante aiuto della Fondazione Roma, alla presenza del suo Presidente Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele, del Rettore della Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata’, Prof. Giuseppe Novelli, e del Direttore Generale del PTV, Dott.ssa Tiziana Frittelli.
Una soluzione che facilita il medico e il personale sanitario, una volta autenticato e in modalità sicura, nel controllo degli applicativi, dei dati e delle immagini al letto del paziente, permettendo una gestione piu’ sicura e puntuale.
Uno strumento che intrattiene e dialoga con il paziente, per una migliore vita ospedaliera, lo distrae e lo aiuta a mantenere il collegamento con alcune attività e abitudini quotidiane.
I benefici per l’ospedale riguardano sia la semplificazione nell’accedere a informazioni, all’archivio storico del paziente, alle analisi di esami diagnostici e/o attività diagnostiche – terapeutiche praticate, alla richiesta di consulenze di altri
specialisti, fino alla diminuzione del rischio di errore e altri sviluppi gestionali.
I vantaggi per il paziente: in primo luogo, rendere la permanenza del paziente più piacevole, offrendo informazioni attraverso una soluzione di facile utilizzo.
In termini di disabilità e accessibilità alle tecnologie, il terminale consente di accedere a contenuti di vario genere, grazie a un’applicazione software sviluppata ad hoc, dotata di un’interfaccia di utilizzo semplice, realizzata secondo le regole dell’usabilità.
Accedendo a questa interfaccia ogni paziente può scegliere di cambiare impostazione della lingua, può fruire dei contenuti
multimediali, organizzati secondo una scelta ampia che potrà essere integrata, che va dalla televisione alla lettura di audiolibri e musica, offerte che potranno essere integrate con la collaborazione del PuntoBiblio, al collegamento con le attività della Cappella del Policlinico, alla Scuola in ospedale, all’accesso a informazioni sanitarie e di cultura sanitaria utili durante la permanenza del paziente e per migliorare il proprio stile di vita, nell’ottica di informare di più e meglio.
Il sistema è dotato di una guida che offre il supporto di un tutorial dove sono spiegate in breve le varie funzioni del terminale stesso.
Per facilitare la comunicazione verso l’esterno sul dispositivo è presente la possibilità di telefonare e si potrà pensare al collegamento in video chiamata, per consentire al paziente di restare in contatto con familiari e amici.
I Terminali a bordo letto sono uno strumento ad alta tecnologia, specifico per l’utilizzo in ambienti ospedalieri, composti da un monitor di tipo touchscreen che racchiude al suo interno un personal computer.
Ciascun dispositivo è installato a parete, mediante un braccio mobile, in modo da permettere al paziente di posizionarlo nella posizione preferita, ed è collegato alla rete mediante cavo ethernet.

Nessun articolo correlato
Share Button