Print Friendly, PDF & Email

Un’esperienza unica in Italia: tutti i pediatri di Collegno, Grugliasco, Rivoli, Rosta e Villarbasse lavoreranno insieme per garantire una forma innovativa di assistenza ai piccoli pazienti e alle famiglie del distretto Area Metropolitana Centro dell’Asl To3. È il cuore del progetto della Casa della Salute Materno Infantile inaugurata questa mattina a Collegno, al Poliambulatorio Villa Rosa: è la più grande a livello nazionale per numero di utenti e per numero di pediatri attivamente coinvolti.

La Casa della Salute rappresenterà infatti il punto di riferimento per circa 12.000 bambini e adolescenti del territorio, un mini-centro specializzato per esami e visite pediatriche. All’interno lavoreranno a rotazione i 10 pediatri di libera scelta del distretto insieme a specialisti, infermieri e personale sanitario. I pediatri comunque continueranno a mantenere la normale attività nei loro studi, la Casa della Salute andrà a integrarla, costituendo un importante servizio supplementare che complessivamente rafforzerà il sistema di assistenza.

La struttura resterà aperta quattro ore dal giorno. Dal lunedì al venerdì si accederà attraverso prenotazione, su invio del pediatra curante, il sabato invece ad accesso diretto e libero. I locali, che si trovano al piano terra di Villa Rosa, sono stati resi a misura di bambino: ci hanno pensato direttamente alcune infermiere dell’Asl To3, che si sono offerte in prima persona di realizzare i disegni che vivacizzano le pareti.

Nella Casa della Salute sarà dunque possibile effettuare esami e visite specialistiche ambulatoriali, il follow up dei nati pre-termine e dei disturbi gastroenterologici, ci sarà un ambulatorio infermieristico e un punto prelievi. Verranno seguite le fasi di dimissione post-ospedaliera, in particolare quelle del reparto di Pediatria di Rivoli, con il quale è stato organizzato un sistema di continuità assistenziale. All’ingresso è poi già stato realizzato, con il contributo dei Lions Collegno, un “baby pit stop” per mamme e bambini, ovvero un’area specifica dedicata all’allattamento e al cambio pannolini.

“Oggi inauguriamo la più grande Casa della Salute Materno Infantile d’Italia, che va ad aggiungersi e a integrare la rete di assistenza territoriale delle nostre case della salute e in particolare delle strutture materno infantili già avviate a Susa e Torre Pellice – commenta il Direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso -. Fornire assistenza ai più piccoli e alle famiglie in generale è un aspetto in cui crediamo fortemente sia dal punto di vista sanitario che dal punto di vista sociale. A Collegno, inoltre, siamo riusciti a dare vita a un progetto del tutto nuovo e quindi particolarmente importante: tutti i pediatri del distretto hanno aderito e dunque lavoreranno in collaborazione fra di loro e insieme ad altri professionisti. Questa sinergia non potrà che migliorare la qualità dei servizi erogati”.

L’attività della nuova Casa della Salute si concentrerà poi sull’educazione sanitaria e sulla formazione dei genitori in merito alle problematiche legate alla cronicità, per quanto riguarda il rischio di obesità infantile, fenomeno in grande aumento nel nostro Paese, e più in generale sulle buone pratiche da seguire: è previsto a breve lo sviluppo di un programma di incontri per promuovere salute e corretti stili di vita, in collaborazione con le amministrazioni comunali.

Share Button