csm_pic_01Fujifilm_Expands_Biopharmaceutica_a182ed8f26

Fujifilm sviluppa il business per lo sviluppo e la produzione di biofarmaceutici

Print Friendly, PDF & Email

Fujifilm Corporation investirà un totale di 3,2 miliardi di yen sui suoi siti CDMO negli Stati Uniti e nel Regno Unito per accelerare l’espansione del business per lo sviluppo e la produzione di biofarmaceutici per terze parti.
Oltre all’investimento di circa 2,2 miliardi di yen in un impianto GMP dedicato alla produzione di anticorpi monoclonali presso il sito di FUJIFILM Biotechnologies di College Station (Texas, USA), la società investirà anche circa 1 miliardo di yen nel sito Wilton Center a Redcar (Regno Unito), per ampliare l’area del sito per lo sviluppo dei processi produttivi per gli anticorpi, oltre a installare un impianto aggiuntivo. Il nuovo investimento espanderà i laboratori esistenti di trasformazione mAb Saturn dedicati allo sviluppo di anticorpi monoclonali sotto la piattaforma FDB. Dall’autunno 2018, i nuovi impianti saranno in grado di aumentare l’operatività, rafforzando la capacità dell’azienda di accettare ordini da parte dei propri clienti per lo sviluppo di processi e la produzione nel campo degli anticorpi.
Nel marzo 2017, Fujifilm ha istituito la divisione Bio CDMO che sovrintende l’espansione e lo sviluppo delle attività di produzione incentrate sul FDB. Attualmente, FDB si concentra sulla fornitura di soluzioni per fornire bioterapia e terapie avanzate ai propri clienti. Nell’ambito dell’anticorpo monoclonale, l’offerta di piattaforma mAb Saturn è in grado di fornire un unico flusso di lavoro integrato che inizia con lo sviluppo dei processi di produzione e include anche la fornitura di farmaci per studi clinici e la produzione commerciale di biofarmaceutici. L’azienda sta lavorando per rafforzare la propria capacità produttiva grazie a misure che prevedono l’installazione di tre contenitori di coltura mammiferi da 2 000 litri singoli, destinati a iniziare la loro attività per l’inizio del 2018 nella cGMP-compliant facility recentemente completata in Texas, così come la nuova struttura britannica dell’azienda aperta a settembre.
Per rispondere alle crescenti esigenze dei clienti in questo settore, Fujifilm ha deciso di effettuare ulteriori investimenti prima del previsto. Tre nuovi serbatoi di coltura mammiferi a singolo uso da 2.000 litri verranno installati presso l’impianto in Texas per un totale di sei serbatoi. Inoltre, l’azienda espanderà la superficie del sito di sviluppo nel Regno Unito fino a quasi raddoppiare lo spazio esistente di circa 930 mq, mentre aumenterà anche la gamma di attrezzature all’avanguardia con le ultime tecnologie ad alto rendimento, compresi bioreattori completamente automatizzati e sistemi di cromatografia, per consentire una rapida ed efficace disponibilità del processo di produzione di anticorpi monoclonali. Queste misure rafforzeranno lo sviluppo e le attività produttive della società utilizzando la piattaforma mAb Saturn per lo sviluppo e la produzione di anticorpi. L’investimento totale raggiungerà circa 17,2 miliardi di yen.

Al sito Texas, il nuovo blocco di produzione ha spazio sufficiente per espandere fino a un massimo di 12 serbatoi per colture cellulari che consentiranno all’azienda di rispondere tempestivamente alle richieste dei clienti per una maggiore produzione e una crescita futura della domanda.

Share Button